Vegafina 1998 VF52

Vegafina
Vegafina 1998 VF52
Rep. Dominicana

Rep. Dominicana

Body

Medium-Light

RING GAUGE

RING GAUGE

Costo medio

Costo medio**

**medio: da 7 a 10€

Lunghezza

  • 5 3/10″ / 133 mm

Anatomia

Fascia Ecuador Cuban seed
Sottofascia Java Indonesia
Ripieno Rep. Dominicana, Nicaragua e Colombia

 

Valutazione

DEBOLE

La fumata

Un sigaro dall’espressività sottile ed evanescente, sussurrata da aromi sottili e da sapori che permangono poco in bocca. La partenza è su note di legno e pane, leggero pepe, lievi spezie e una decisa acidità di fondo, il tutto abbastanza morbido ed equilibrato.

Intensificandosi si acuiscono le spezie e la dolcezza alla nocciola, che cerca di controbilanciare un’acidità di fondo che fa di tutto per scomporre il sigaro. A contorno arrivano note di pelle e decise sfumature tostate.

Si innesca però una spirale negativa che porta il sigaro a scomporsi decisamente, divenendo pungente, scorbutico, decisamente acido e a tratti perfino amaro.

“Cum Laude” affermano nelle pubblicità del brand ma io non riesco proprio a trovare grandi qualità in questo sigaro.

A cigar with a subtle and evanescent expressivity, whispered by subtle aromas and flavors that remain little in the mouth. The start is on notes of wood and bread, light pepper, light spices and a strong background acidity, all fairly smooth and balanced. When it intensifies, the spices and the nutty sweetness rise which tries to counterbalance a basic acidity that does everything to break down the cigar. As a side dish leather notes and strong toasted nuances arrive. However, a negative spiral is triggered which leads the cigar to overbalance decisively, becoming pungent, grumpy, decidedly acidic and at times even bitter. “Cum Laude” they say in the brand’s advertisements but I just can’t find great qualities in this cigar.

| CIARPAME (Mulch)
☆☆ | DECENTE (Tolerable)
☆☆☆ | PIACEVOLE (Pleasant)
☆☆☆☆ | NOTEVOLE (Noteworthy)
☆☆☆☆☆EPICO (Epic)

Valuta il sigaro!

Clicca sulle stelle

Media rating / 5. Conteggio voti:

0 valutazioni, cosa aspetti?

Pin It on Pinterest

Share This