2020

Plasencia Alma del Fuego Candente

Plasencia Alma del Fuego Candente
Nicaragua

Nicaragua

MEDIUM-FULL body

Intensità MEDIUM-FULL

Costo medio alto

Costo medio alto**

**medio alto: da 10 a 15€

Ring Gauge 50

RING GAUGE 50

Complessità Media

Complessità Media

Fumata di Media durata

Fumata di Media durata*

*media: 60 - 90 min

Lunghezza

  • 5″ / 127 mm

Anatomia

Fascia Nicaragua (Jalapa)
Sottofascia Nicaragua (Ometepe & Undisclosed)
Ripieno Nicaragua (Ometepe & Undisclosed)

 

W B F

Valutazione

MOLTO BUONO

MOLTO BUONO

La fumata

Partenza tonica, intensa, tostata e terrosa mentre al naso risulta solo molto pepato. Non è però ben delineato e pulito negli aromi che trovo un po’ impastati e poco intriganti.

Lentamente emerge una componente minerale e le spezie finalmente trovano la loro strada risultando ora ben avvertibili, il tutto in un costante crescendo di intensità ma anche di morbidezza e rotondità. Acquista anche una sorta di retrogusto di carne alla griglia assolutamente particolare e piacevole.

Man mano che il braciere avanza il sigaro sembra acquisire struttura e chiarezza sensoriale, oltre ad una buona dolcezza di sottofondo che non lo rendono però superlativo sotto questo aspetto. P.S. – non riesco a percepire la nota di mandarino che il produttore tanto decanta sul sito web…mah!

Risulta bilanciato sotto ogni aspetto perfino nel finale che ricalca il profilo sensoriale già raccontato, aggiungendo maggiore intensità e nerbo ma anche una maggiore amaritùdine e alla fine globalmente si sogna poco…

Bold, intense, toasted and earthy departure while on the nose is just very peppery. However it is not well defined and clean in the aromas that I find a little kneaded and not very intriguing.

A mineral component slowly emerges and the spices finally find their own way and are now clearly noticeable, all in a constant increase in body intensity but also in smoothness and roundness. It acquire also an absolutely unusual and pleasant aftertaste of grilled meat.

More the brazier advances, more the cigar seems to acquire a better sensorial structure and clarity, as well as a good sweetness in the background which unfortunately does not make it superlative in this respect. P.S. – I can’t perceive the note of tangerine that the producer praises so much on the website … mah!

It’s balanced in every aspect even in the final part that follows the sensorial profile already told, adding greater intensity and strength but also a greater bitterness and in the end little is dreamed of…

ALTRI SIGARI DI

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pin It on Pinterest

Share This

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi