2017

Mbombay Corojo Oscuro Gordo

Costa Rica

Costa Rica

MEDIUM-FULL body

Intensità MEDIUM-FULL

Costo medio alto

Costo medio alto**

**medio alto: da 10 a 15€

Ring Gauge 60

RING GAUGE 60

Complessità Medio Alta

Complessità Medio Alta

Fumata di lunga durata

Fumata di lunga durata*

*lunga: oltre 90 min

Lunghezza

  • 6″ / 152 mm

Anatomia

Fascia

Ecuador Corojo Oscuro

Sottofascia Ecuador
Ripieno Ecuador, Peru e Rep. Dominicana

 

W B F

Valutazione

ECCELLENTE

Eccellente

La fumata

Posso resistere a tutto tranne che alla tentazione – diceva Oscar Wilde ed io in questa affermazione mi ci ritrovo senza esitazione.

Datemi un sigaro con tabacchi Corojo e sarò un uomo felice, se poi la fascia è anche Corojo Oscuro gongolo come un bambino in un negozio di dolciumi. Sguardo ebete e bavetta alla bocca, forse non è una visione delle più idilliache ma rispecchia pienamente il mio trasporto emotivo.

Del Corojo Oscuro della Bombay Tobak ne ho parlato ampiamente in occasione della recensione del Double Corona e questo Gordo, double toro, ne è un eccellente porta bandiera.

Esteticamente è meraviglioso, con la sua scurissima e oleosa fascia Corojo, ma lo è altrettanto a livello sensoriale con opulente note di fichi secchi, frutta candita, uvetta e pelle a crudo. Impressionante come le sue dimensioni e il suo peso, quest’ultimo infatti è uno fra i sigari più pesanti che mi sia capitato.

Fantastico, le premesse ci sono tutte. Mio compagno di viaggio è l’ormai onnipresente Giuseppe Stucchi, che sento mugulare di piacere dall’altra parte del tavolo.

Uno, due, tre, pronti via. La partenza è meravigliosa, su una dolcezza sorniona e complessa di spezie asiatiche. Particolarissima e contornata da frutta candita succulenta che contrasta spettacolarmente con il pepe in retroinalazione, deciso ma allo stesso tempo elegante.

Morbido e pacioccone, delicato e dolce ma anche maschio e stuzzicante. Un bel connubio di contrasti che causa un fitto scambio di opinioni fra me e Giuseppe, siamo entrambi stregati dal godimento che regala.

Una dolcezza fatta di spezie, dicevo prima, non cremosa ma appagante allo stesso modo che poi si appoggia elegante su un sottofondo torbato. Perde la connotazione asciutta degli inizi e il fumo dolce si fa più denso e meno speziato, più vanigliato.
Rimane sornione al momento ma comincia a strutturarsi, arrivano note di resina, orzo e nocciola. Questo Corojo Oscuro ha bisogno del suo tempo per evolvere ed è un tempo ben speso.

Le spezie scivolano in sottofondo e l’Mbombay Corojo Oscuro assume connotazioni tostate e selvatiche. Diviene più intenso restando comunque bilanciato nella sua espressività, espressività che contiene davvero tanta roba, insomma pura libidine.

Verso la metà del sigaro la metamorfosi è compiuta, il pepe al naso quasi scompare (corojo atipico) mentre la dolcezza vellutata regna ora sovrana corroborata dalle note di torba, terra, legno nobile e spezie di contorno. Un mondo sommerso vario e articolato.

Aumenta ancora di corpo e intensità e a questo punto la fumata cambia registro. tutto si enfatizza come il pepe che riappare e permane a lungo sia al naso sia in bocca. Il fumo satura e riempie la bocca di una dolcezza cioccolatosa e speziata ora unica e particolare.

Intenso è intenso ma non perde l’armonia generale e nel suo essere bilanciato il godimento fa un balzo in avanti. Davvero tanto, tanto buono!

Man mano che il sigaro si consuma sembra che tutto si amalgami alla perfezione, avverto un mix strano e complesso allo stesso tempo che va e viene come le onde del mare portando sulla battigia note minerali, di liquirizia, origano, cacao, agrumi e uno zic di anice.

Da non credere, pazzesco. Sono onestamente stupito da questo blend.

Non è un sigaro forte nicotinicamente ma intenso in aromi e sapori. In grado di evolvere tantissimo senza mai sbilanciarsi o perdere armonia, garantendo un viaggio nel piacere senza eguali.

Nel saluto finale si assesta su liquirizia e cacao adagiate su un sottofondo torbato. Ritornano prepotenti le spezie ma è il pepe che parte a manetta verso lontane e altissime vette.
Io e Giuseppe ci stiamo bruciando le dita!

Mbombay Corojo Oscuro Gordo1

ALTRI SIGARI DI

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pin It on Pinterest

Share This

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi