2020

Don Pepín García Original Invictos

Don Pepín García Original Invictos
Nicaragua

Nicaragua

MEDIUM-FULL body

Intensità MEDIUM-FULL

Costo medio

Costo medio**

**medio: da 7 a 10€

Ring Gauge 50

RING GAUGE 50

Complessità Medio Alta

Complessità Medio Alta

Fumata di Media durata

Fumata di Media durata*

*media: 60 - 90 min

Lunghezza

  • 5″ / 127 mm

Anatomia

Fascia Corojo Oscuro Nicaragua
Sottofascia Criollo Nicaragua
Ripieno Criollo e Corojo Nicaragua

 

W B F

Valutazione

ECCELLENTE

Eccellente

La fumata

Il Don Pepín García Invictos, ma posso estendere questa mia valutazione a tutti i formati, è una fumata speciale e di una bontà straordinaria. Possiede un blend esotico e ammaliante, dove su un sottofondo caratterizzato da note di legno si innesta un meraviglioso gioco speziato, mentre note agrumate e di cacao danzano leggiadre con un deciso pepe al naso.

Proprio il gioco sensoriale, piacevolissimo, profumatissimo e sorprendente, è la migliore qualità di questo sigaro. A questo gioco si aggiungono poi note caramellate, di cacao e di frutta secca dolcissima per poi chiudere su note tostate. Il tutto con una costante ed equilibrata crescita di intensità di corpo.

Un inossidabile di gran classe, intrigante, ricco di giochi sensoriali che non risentire minimamente degli anni. Possiede tutto quello che fa di un sigaro un gran sigaro, oltre ad un costo contenuto, rendendolo una sicura scelta per gli appassionati esigenti.

Riconoscimenti

2013

ECCELLENTE

Eccellente

Don Pepin Garcia InvictosInvictos, parola spagnola ma di origine latina che significa “mai vinto” o “invincibile” e descrive perfettamente questo bel robusto in commercio da tempo immemore. Un grande classico, mai spodestato, mai denigrato, degno erede del reggente in carica il Generosos. Se lui è il Re, l’Invictos è il Principe ereditario.

Ha classe, ne ha da vendere e possiede la stessa statura del Re, le stesse regali doti di cui non se ne chiede dimostrazione ma se ne resta ammirati, soggiogati in una reverenziale sudditanza. Essere sudditi non vuol dire essere schiavi, vuol dire seguire colui che tanto si ammira e venera, è una cosa positiva, un piacere e non un dovere ed io sono un suddito del nuovo regno dei Garcia.

Come suddito del regno ero presente alla cerimonia di insediamento nel nuovo territorio, da poco conquistato. Avevamo a lungo anelato il suo arrivo così, quando il banditore annunciò:

…Udite, udite
o sudditi del nuovo regno
il nostro amato principe
bandiera del nostro regno
nutrimento della nostra anima
esempio di virtù e moralità
ci onorerà della sua presenza
e benedirà voi e questo nuovo territorio
da poco conquistato…

tutti noi ci precipitammo a… sbagliato… fumarlo! Una fumata speciale e fantasticamente piacevole, dove al preludio di cioccolato e scorza di arancia del piede si sostituisce, una volta acceso, un fumo straordinariamente piacevole. Su un sottofondo di legno sferzate di pepe tengono alta l’attenzione mentre note agrumate, speziate e di cacao danzano alternandosi vicendevolmente senza prevaricarsi ne predominare.

Un gioco piacevolissimo e sorprendente e man mano che si procede nella degustazione (si non siamo fumando ma degustando…), il fumo denso vira piano piano verso sensuali note caramellate e di cacao più accentuate. Il legno lascia il posto alle spezie, al pepe e improvvisamente ci si ritrova con una fumata dolcissima di frutta secca che fa letteralmente sognare.

Nel finale il fumo è marcatamente dominato dalle spezie e dal pepe ma senza acredine o aggressività. Si percepisce nettamente l’intensità del corpo ed il crescere della sua forza espressiva ma tutto è di gran classe e alla fine… arrivano i fuochi artificiali e le note tostate.

Una evoluzione espressiva nettamente percepibile perchè si avverte con decisione la sua aromaticità ma, si avverte anche l’assoluta eleganza che ha nel farlo. Non emerge nessuna scompostezza o irruenza. Siamo al cospetto di un piacevolissimo viaggio sensoriale, di assoluta caratura come si conviene ad un personaggio di sangue blu.

Un DNA regale, dicevo prima, lo stesso del Re Generosos, di cui possiede la stessa costruzione e veste estetica. Un meraviglioso esempio di arte tabacalera sia da ammirare che da fumare e per una volta tanto a portata di tutte le tasche, ma proprio tutte!.

Don Pepin Garcia Invictos

ALTRI SIGARI DI

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pin It on Pinterest

Share This

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi