2022

Davidoff Dominicana Robusto

Davidoff Dominicana Robusto
Rep-Dominicana

Rep. Dominicana

MEDIUM-FULL body

Intensità MEDIUM-FULL

Costo alto

Costo alto**

**alto: oltre i 15€

Ring Gauge 52

RING GAUGE 52

Complessità Medio Alta

Complessità Medio Alta

Fumata di lunga durata

Fumata di lunga durata*

*lunga: oltre 90 min

Lunghezza

  • 5″ / 127 mm

Anatomia

Fascia Hybrid 257 (Repubblica Dominicana)
Sottofascia Hybrid 151 (Ecuador)
Ripieno Repubblica Dominicana (San Vicente Visus, San Vicente Mejorado Seco, Piloto Visus, Dominican Corojo 99 Seco, Yamasa Visus)

 

Valutazione

ECCELLENTE

Eccellente

La fumata

Davidoff Dominicana è la linea lanciata da Davidoff nel 2021 per celebrare il trentennale amore con l’isola che la ospita dopo la “rottura” con Cuba.

Per realizzare questi sigari, fatti invecchiare almeno un anno dopo la rollatura, i master blender di Davidoff hanno utilizzato tabacchi invecchiati 6 anni – raccolti nel 2014 come ricorda la fascia dorata che avvolge il piede di questi meravigliosi manufatti – per creare un sigaro non da gustare ma da “sentire” che ricordi i vivaci colori dell’arte dell’isola ed i ritmi del Merengue che si sviluppano sullo stesso terreno da cui è nato il tabacco con l’obiettivo di creare un carnevale di sapori che si dispieghi mentre si gode il sigaro con aromi di spezie fresche che ballano con la frutta secca. Ci saranno riusciti?

Davidoff Dominicana è stata presentata come edizione limitata ma senza specifiche da parte del produttore circa le quantità disponibili o conferme circa la possibilità che diventi una produzione “regolare” con raccolti degli anni successivi. I 3 formati della linea (Toro, Robusto e ShortRobusto – già recensito da Andrea qui – https://www.facciamopuff.it/sigaro/davidoff-dominicana-short-robusto/ ) sono tutti dotati di un caratteristico pigtail.

Aprire la scatola di questi sigari è emozionante, sia per la bellezza che per il profumo che sprigionano questi manufatti, sembra di entrare in una pasticceria la mattina presto, profumo di pane e pasticcini appena sfornati che si mescolano al caffè e si appoggiano ad un fondo legnoso e un leggero cuoio.

I sigari sono bellissimi, la fascia Dominicana (Hybrid 257) si presenta di un bel colorado bruno e rossiccio perfettamente tesa e delicatamente oleosa. Il riempimento, inutile dirlo, è equilibratissimo e denota un’attenzione maniacale.

Al piede si confermano gli aromi che ti esplodono in faccia quando apri la scatola e dopo aver rimosso la testa con la sua codina si possono dare le prime boccate a crudo che aggiungono una ventata di spezie e pepe.
Non resisto più, rimuovo la fascetta 2014, scaldo il piede con il mio jet flame fino a creare un braciere perfetto e, finalmente, facciamo puff.

Spezie, pepe e legno si rincorrono su una base dolce e amabile circondate da una leggera pelle che vuole avvolgere il tutto senza voler prevaricare gli altri aromi. La fumata è intensa ma leggermente più rilassata rispetto allo Short Robusto prolungandone il godimento.

Emergono note terrose che si intrecciano alla pelle, le spezie e il legno con il pepe che si fa sentire nel retronasale senza mai diventare fastidioso o prevaricante mentre compaiono aromi cremosi che ricordano il pane inzuppato nel latte caldo ed un cioccolato fondente deciso e tosto. il sigaro brucia senza mai scomporsi generando una cenere bianca e compatta accompagnata da fantastiche volute di fumo che a tratti sembra di poter masticare.

Nel finale sembra di rientrare in pasticceria tra profumi di pane, spezie e frutta secca che mi ricordano il profumo del pane con l’uvetta di Spreafico (un panettiere di Villasanta, un paese di provincia di Monza, che fa il pane con l’uvetta più buono dell’universo) con l’aggiunta di note più affumicate come se avessimo messo il nostro pezzo di pane con l’uva a scaldarsi sulla stufa a legna.

Dopo oltre un’ora e mezza abbandono quel che resta del sigaro (molto poco a dire il vero) nel posacenere godendo della lussuriosa persistenza nel palato.

Un sigaro veramente notevole che, col tempo, non potrà che migliorare ulteriormente.

ALTRI SIGARI DI

Subscribe
Notificami
guest

1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Claudio
Claudio
25/05/2022 18:26

Muoio dalla voglia di provarlo!

Pin It on Pinterest

Share This

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi