2016

Davidoff Escurio Robusto Tubo

Davidoff-Escurio-Robusto-Tubo
Rep-Dominicana

Rep. Dominicana

MEDIUM-FULL body

Intensità MEDIUM-FULL

Costo alto

Costo alto**

**alto: oltre i 15€

Ring Gauge 54

RING GAUGE 54

Complessità Medio Alta

Complessità Medio Alta

Fumata di breve durata

Fumata di breve durata*

*breve: meno di 60 min

Lunghezza

  • 4 1/2″ / 114 mm

Anatomia

Fascia Ecuador Habano
Sottofascia Cubra Brasile
Ripieno Cubra e Mata Fina brasiliano, San Vicente – Piloto e Olor/Piloto Dominicano

 

W B F

Valutazione

ECCELLENTE

Eccellente

La fumata

Il Brasile è la somma meravigliosa di ogni possibile contraddizione: in ogni uomo veramente brasiliano scorre un sangue ricco di fermenti europei, africani, indios, meticci, ed è proprio questo che rende il Brasile così magicamente colmo di luci ed ombre, così fragile, allegro, violento, e tuttavia così impossibile da dimenticare“. (Jorge Amado)

Io che nemmeno lontanamente possiedo le doti di scrittore di Amado posso solo apprezzare, da lettore, queste bellissime parole che possiedono il dono di racchiudere il fascino e la bellezza che il Brasile ha da sempre esercitato su chiunque di noi.

Nulla resta immune a questa “Brasile magia”, perfino un sigaro dichiaratamente a tema come il Davidoff Escurio. Fumando il Gran Toro sono rimasto contagiato dalla sua stupenda “macumba”, che mi ha lasciato fantastici ricordi ma anche il desiderio di fumarne molti altri.

Detto fatto così oggi vi racconto la mia personale macumba, magia che racchiude i suoni, i colori, profumi e sapori del Brasile. Una magia positiva che avvolge il fumatore fin dall’accensione proiettandolo in un’atmosfera ovattata, una sorta di dolce carezza sensoriale meravigliosamente speziata. Sarà la magia del Brasile trasformata in sigaro?

Note delicate ma complesse di legno, cacao e spezie esotiche si fondono in una lieve terrosità diffusa e in una stupenda dolcezza fruttata che delizia il palato ad ogni boccata.

Sono inebriato e posseduto da questa magia, da questa goduria di medio corpo che in questo formato sembra far brillare di luce propria il blend. Il sigaro brasiliano centrico più unico e particolare che abbia mai fumato, una new age Davidoffiana che apprezzo veramente e di cui ho ampiamente parlato nella recensione del Gran Toro Escurio.

Gli influssi della macumba prendono sempre più corpo e le note di terra, cacao, spezie esotiche e frutta cominciano a miscelarsi, a danzare con i miei sensi al ritmo della samba nella surreale realtà in cui sono proiettato.

Mata-me de rir, Fala-me de amor, Songes et mensonges, Sei de longe e sei de cor…

Una meravigliosa e delicata nota agrumata in sottofondo completa la paletta aromatica ed io mi abbandono al ritmo della danza senza più alcuna remora.

Inutile dilungarsi in strane descrizioni o pippe degustative, questo Davidoff Escurio è semplicemente una meraviglia sensoriale da assaporare… e basta!

Morbidissimo ed elegante, un capolavoro in cui tutto si traduce in una coccola macumbiana (si può dire? mah…) che carezza il palato e il naso in retroinalazione.

Nella parte centrale non cambia il ritmo, cambiano le ballerine di samba ed ora le spezie esotiche guidano la coreografia. Nella piacevolezza delle mie allucinazioni da macumba vedo me stesso assecondare i cambiamenti godendomi l’estasi del momento assaporando il cacao e la frutta sempre più evidenti in sottofondo.

Il ritmo ripeto non si è stravolto, ballerine a parte, non è divenuto più frenetico bensì più sensuale e coinvolgente, una macumba davvero intrigante che rapisce e affascina al tempo stesso.

Improvvisamente il cacao, con una punta di caffè e caramello cambiano i passi della danza e segnano anche l’ingresso nella parte finale della fumata caratterizzata fra le altre cose da un tocco di acidità fruttata che amplifica le sensazioni.

Avverto il suo divenire più maschio e deciso in fumata senza però scomporsi, rimane impassibile come solo un signor sigaro ben strutturato sa fare.

La macumba purtroppo sta per finire mentre subentra una nota tostata ed il tutto lascia la sensazione di sgranocchiare i chicchi di caffè. Variegate note di spezie dolci accompagnano il fumatore in una sorta di caleidoscopio sensoriale che sembra non avere mai fine. Provare per credere.

Poi la magia svanisce, le nebbiolina ovattata che mi avvolgeva si dirada e mi ritrovo un mozzicone fra le dita che devo, a malincuore, buttare via. Alla prossima Escurio Robusto.

Davidoff Escurio Robusto Tubo2

ALTRI SIGARI DI

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pin It on Pinterest

Share This