2017

Camacho Triple Maduro Robusto

Camacho-Triple-Maduro-Robusto
Honduras

Honduras

FULL body

Intensità FULL

Costo medio alto

Costo medio alto**

**medio alto: da 10 a 15€

Ring Gauge 50

RING GAUGE 50

Complessità Medio Alta

Complessità Medio Alta

Fumata di Media durata

Fumata di Media durata*

*media: 60 - 90 min

Lunghezza

  • 5″ / 127 mm

Anatomia

Fascia San Andres Maduro Messicana
Sottofascia Authentic Corojo Maduro Honduras
Ripieno Maduro (Honduras, Rep. Dominicana, Brasile)

 

Valutazione

ECCELLENTE

Eccellente

La fumata

La fumata

Con questa recensione si chiude il capitolo Triple Maduro dei nuovi Camacho, dopo il Corona, il Gordo, l’11/18, il Figurado è ora la volta del Robusto. Si chiude un capitolo ma si apre un futuro ricco di fumate all’insegna di questo spettacolare blend, costoso ma davvero notevole.

Li considero gli Excalibur, la spada nella roccia dei sigari e il bello è che non serve essere Re Artù per estrarla, bastano 15 Euro o una Mastercard.

Una linea che fin dal suo esordio ha scatenato polemiche, ha trovato fautori ma anche detrattori. Molte di queste polemiche nascevano dal confronto, anche qualitativo, con la linea originale di Eiroa che tra le altre cose era un puro Honduras.

Discussioni inutili perchè loro sono il passato mentre questi nuovi Triple Maduro sono il futuro ed io, per indole, non volgo mai lo sguardo al passato. Trovo infatti che non abbia molto senso disquisire su qualcosa che se non è già scomparso lo sarà a brevissimo, che piaccia o meno.

A me piacciono da impazzire e lo ammetto candidamente, senza pippe mentali o pregiudizi. Mi hanno perfino tacciato di non essere “super partes” quando racconto di loro, e se devo essere sincero vi dico che… non mi frega una beata fava di quello che dicono. Punto e basta.

Quello che so per certo è che questi sigari regalano, indipendentemente dal formato scelto, delle fumate straordinariamente appaganti e per certi aspetti speciali. Almeno per me.

Il bello è che non serve essere esperti per goderseli, anche un Troll sarebbe in grado di cogliere la possenza aromatica di un tale blend. Se non avviene… beh, piallatevi il naso e al posto delle narici installatevi due tubi di plastica. Non vi occorrono i recettori sensoriali, vi bastano e avanzano due sfiatatoi per respirare.

Io resto ogni volta stupefatto dalle opulenti note provenienti dal piede del sigaro, un intenso bouquet di eccellenti tabacchi che rilasciano un tripudio di pelle, fichi secchi e cacao. Slurp.

Nel silenzio irreale della notte mi accingo ad accenderlo. Conosco i Triplo Maduro e conosco il loro carattere selvaggio, sono delle piccole belve che vanno domate e questo Robusto non farà eccezione. Preparo gli attrezzi del mestiere, accendino, buca sigari, frusta, coltello e fucile da caccia grossa… non si sa mai!

Accendo. La partenza è inaspettatamente gentile, morbida, dolcemente speziata, talmente inaspettata che quasi non me ne capacito. Bastano però poche boccate perchè dei ruggiti rompano il silenzio e si scateni la possenza del blend Triple Maduro.

Note tostate e terrose crescono di intensità, aromi fortemente speziati (cumino) inondano le cavità nasali e artigli pepati graffiano ad ogni mia retroinalazione. La zampata della belva, mitigata però da una crescente e cremosa dolcezza, quasi fruttata, alle ciliegie e anche cioccolatosa.

Un blend che spinge sull’intensità di corpo e aromi, che si fa sempre più denso e burroso regalando un piacere palatale che appaga i sensi e accende le emozioni. In sottofondo note di pane e crackers integrali si fondono a quelle terrose, una carezza che contrasta meravigliosamente con la furia aromatica che questo sigaro emana.

Fortunatamente il pepe comincia a mitigarsi, ad ammorbidirsi così emerge in tutta la sua bontà la dolcezza speziata su un impianto bilanciato e di una certa eleganza a patto ovviamente di non tirare come delle pompe idrovore altrimenti si scompone.

Avverto lo strutturarsi della sua espressività, arriva caramello, anice, liquirizia, cannella e cardamomo mentre la nota tostata si assesta ora in sottofondo assieme a lieve e leggiadra pelle. Piano piano però sono le note di pane che emergono su tutto e caratterizzano questa parte della fumata.

Più che belva feroce sembra un gattone che fa le fusa grazie anche alla quasi scomparsa del pepe. Tolgo l’imponente fascetta e boccata dopo boccata mi immergo totalmente nella parte centrale della fumata che è un trionfo di torba, caramello e cioccolato speziato che sovrastano letteralmente tutto il resto e lasciano un lungo strascico dopo ogni esalazione.

Un sigaro che ammalia e avvolge il fumatore in un potente abbraccio sensoriale che non stritola o divora ma accende il godimento. Questo sigaro ha un tocco magico, ogni boccata schiude sensazioni meravigliose e complesse al tempo stesso. Davvero un grande blend.

Emerge nocciola e un effetto balsamico che rinfrescando la fumata ne maschera la reale intensità di corpo. Crème brulée, liquirizia, caffè e intense note agrumate costituiscono ora l’ossatura, la pista su cui sto correndo e il cui traguardo è la parte finale della fumata. Una corsa che non ha incertezze ne pause o periodi di stanca.

Il finale è un mix di liquirizia, cioccolato e caramello, condito con mestolate di sciroppo d’acero e caffè. Non fumo, sto mangiando e mi sento sazio.

Reputo non abbia senso cercare di dissezionarlo come un chirurgo alla ricerca degli elementi che compongono la sua espressività, è la piacevole globalità di quello che percepisco e assaporo a fare la differenza. Ogni piccola e ben dosata boccata mi coccola con una dolcezza infinita. Punto.

Something different...

ALTRI SIGARI DI

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pin It on Pinterest

Share This

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi