2016

CAO Brasilia Gol

Honduras

Honduras

MEDIUM-FULL body

Intensità MEDIUM-FULL

Costo basso

Costo basso**

**basso: meno di 7€

Ring Gauge 56

RING GAUGE 56

Complessità Medio Alta

Complessità Medio Alta

Fumata di Media durata

Fumata di Media durata*

*media: 60 - 90 min

Lunghezza

  • 5″ / 127 mm

Anatomia

Fascia Brasile
Sottofascia Nicaragua
Ripieno Nicaragua

 

W B F

Valutazione

ECCELLENTE

Eccellente

La fumata

Recensione di Ellis Rosolen

Sono iniziate le olimpiadi, e tutto il Mondo ha gli occhi puntati sul Brasile . Uno stato ricco di sport ma anche di molte altre cose, come il tabacco e così mi  viene voglia di accendere un sigaro che abbia la fascia Brasiliana .  Il manufatto in oggetto è un CAO ed è ormai da anni che in commercio.

 La anilla dai colori della bandiera del Brasile campeggia su una  capa maduro , lucida per via degli oli essenziali che trasuda.   Il piede profuma di note dolci e legno di cedro. Con il jet flame creo il giusto braciere e assaggio.

 Le prime boccate sono pepate e la forza è lieve. Il pepe si accompagna al cacao e in sottofondo si sentono echi di legno di cedro e caffè. Mentre il braciere avanza, la dolcezza comincia ad aumentare insieme al cacao e al caffè. In più noto che fanno capolino le spezie , le quali le ritrovo in retroinalazione. Fumo la prima parte del sigaro piacevolmente sentendo l’avanzare delle spezie e della sapidità …e poi di colpo arriva una bomba cremosa.

Vedo cadere la cenere bianca e il sigaro cambia marcia, aumentando la forza. Il fumo è tantissimo. Il caffè  cerca di sopravvivere in un mare di zucchero e mi ritrovo con la bocca impastata di melassa. Però il caffè riesce farsi strada. Il sigaro diventa un tripudio alla torrefazione in continua evoluzione, neanche fosse una degustazione di caffè con tutte la sfumature esotiche che i migliori arabica possono offrire. Nel proseguo della fumata si aggiunge pregiato cacao. Nell’ultima parte del sigaro, ritorna la cremosità e mi ritrovo a masticare il fumo da quanto è pastoso . Una cremosità infinita, morbida panna, quasi mascarpone, che unito al binomio caffè-cacao, mi fa coniare una nuova nota ” tiramisù “.

Da trevigiano (Treviso ha dato i natali al famoso dolce), vi dico che fumando mi è venuto in mente questo dolce, ma non nella versione commerciale, bensì in alcune versioni famigliari e più precisamente in quelle particolarmente caffeiniche dove se ti concedi il bis hai la sicurezza di non dormire per due giorni.

A questo punto penso che ci vorrebbe la ciliegina sulla torta e come d’incanto si aggiungono note fruttate simili a fragola. Speciale: una fragola sul tiramisù con molto caffè. Wow!!  Vorrei fare il bis , ma poi come la mettiamo con il colesterolo?

20160713 202437 e1472452501516

ALTRI SIGARI DI

CAO

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pin It on Pinterest

Share This

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi