2016

Alec Bradley Coyol Gordo

Alec Bradley Coyol Gordo
Honduras

Honduras

MEDIUM-FULL body

Intensità MEDIUM-FULL

Costo medio

Costo medio**

**medio: da 7 a 10€

Ring Gauge 60

RING GAUGE 60

Complessità Medio Alta

Complessità Medio Alta

Fumata di lunga durata

Fumata di lunga durata*

*lunga: oltre 90 min

Lunghezza

  • 6″ / 152 mm

Anatomia

Fascia Trojes Honduras
Sottofascia Trojes Honduras, Jalapa Nicaragua
Ripieno Trojes Honduras, Estelì e Condega Nicaragua

 

Valutazione

ECCELLENTE

Eccellente

La fumata

Un sigaro dotato di una straordinaria capacità espressiva che si esterna immediatamente con uno schiaffo pepato, mi scuote nel profondo tanto da farmi lacrimare gli occhi. Avverto una discreta complessità che si concretizza con note di cioccolato, spezie, caramello, cannella, caffè tostato, legno e pelle su un sottofondo che ricorda la grafite. Tanta roba non c’è che dire, ben amalgamata e piacevolmente contrastante con il leggero effetto salato alle labbra.

AB-Coyol-Gordo-vert

Arrivano note più floreali, di vaniglia e nocciola e a questo punto conio “ad-hoc” una sigla: B.B.B. ovvero Big Bang Blend, un giusto tributo al suo essere “bomba” aromatica. Al palato lascia una sensazione quasi grassa sorprendente, simil latte condensato, che appaga notevolmente. Non avverto confini netti nell’espressività del Coyol Gordo, piuttosto regala una risultante percettiva unica e goduriosa, come le note di caffè che acquistano sfumature quasi cioccolatose e varie, talvolta al latte, altre fondenti.

La componente speziata ed esotica ben presto domina incontrastata, ma fra tutte le note la cannella ha indubbiamente un ruolo primario. Il caramello di fondo assieme a un effetto sempre più agrumato, contribuiscono a rendere la fumata intrigantissima che poi esplode in un retrogusto alla ciliegia a dir poco opulento. Non lo sto fumando, lo sto praticamente degustando.

Si fa via via più terroso e pungente nelle spezie ai chiodi di garofano, mentre il pepe assieme al cacao restituisce qualcosa che somiglia tremendamente al cioccolato fondente con peperoncino. Mai assaggiato? dovreste farlo…
Emerge una dolcezza globale alla frutta secca che contende alle spezie esotiche, come il cardamomo, il ruolo primario. Una vaporiera aromatica che non accenna a indebolirsi, su una struttura discretamente bilanciata e dalla lunga permanenza post-puff.

Verso la fine del sigaro raggiunge il suo “sweet spot”, snocciolando una cremosità sopra la media, trainante, mentre il conglomerato delle note espressive finora raccontate si amalgama ancora di più generando una percezione resinoso/legnosa che chiude in bellezza la fumata. Che dire ancora? che è un Double Toro realmente eccellente.

ALTRI SIGARI DI

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pin It on Pinterest

Share This

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi