2017

Aging Room Bin No.1 B Minor

AgingRoom-Bin-No1-B-Minor
Rep-Dominicana

Rep. Dominicana

MEDIUM-FULL body

Intensità MEDIUM-FULL

Costo medio alto

Costo medio alto**

**medio alto: da 10 a 15€

Ring Gauge 52

RING GAUGE 52

Complessità Medio Alta

Complessità Medio Alta

Fumata di Media durata

Fumata di Media durata*

*media: 60 - 90 min

Lunghezza

  • 6 1/8″ / 155 mm

Anatomia

Fascia Ecuador Habano
Sottofascia Habano dominicano
Ripieno Habano dominicano

 

Valutazione

ECCELLENTE

Eccellente

La fumata

Recensione di Davide Mulas

La Aging Room è una boutique blend in espansione, con parecchie linee e alcune punte di diamante molto ricercate. Una di queste è sicuramente la serie Bin No.1, nata dalla collaborazione tra José “Jochy” Blanco e la Tabacalera Palma. Da sottolineare che per il ripieno e la sottofascia vengono utilizzati tabacchi della valle di Cibao risalenti al periodo 1999-2001.

Il sigaro è avvolto da un’anilla molto grossa, quasi invasiva, tolta la quale se ne scopre una seconda molto meno appariscente.
La fascia è di un luminoso colore colorado claro, oleosa, leggermente marezzata e ahimè con qualche difetto come alcuni puntini più chiari.

Il riempimento è regolare e la costruzione buona.

Avvicinando il sigaro al naso si nota subito un’esplosione di profumi al piede; a crudo si avvertono sentori floreali, agrumi e una lieve nota di vaniglia. Non vedo l’ora di accendere il sigaro per scoprire cosa mi aspetta!

Fin dai primi puff la dolcezza la fa da padrona, supportata da una piacevole acidità che permette alla bocca di non asciugarsi; è presente anche una lievissima nota sapida che sparirà rapidamente per non ripresentarsi più.

A livello aromatico il sigaro ha una buona intensità, mai aggressiva e con aromi che vanno dal legno, alle erbe aromatiche, alla frutta secca  fino a un mix stranissimo di pepe e miele che danno brio ad ogni puff.

Il sigaro dà il meglio di sé dalla metà in poi, dove la forza aumenta, il fumo in bocca diviene quasi masticabile e la persistenza post puff è gradevolissima.

Verso il finale la fumata si sbilancia un po’ sulla forza, forse perché i precipitati e i residui di combustione del sigaro accentuano la comparsa dell’amaro che mi induce a terminare così la fumata.

  • Note positive: finezza degli aromi, buon equilibrio, tabacchi eccellenti
  • Note negative: difetti della fascia, combustione leggermente irregolare

ALTRI SIGARI DI

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Luisito Menicolli
Luisito Menicolli
05/01/2022 23:19

Quest’anno niente best off 2021? Come mai? È un po’ che manco dal sito, ma è ancora attivo?

Pin It on Pinterest

Share This