2019

A. Flores 1975 Gran Reserva Sungrown Half Corona

A. Flores 1975 Gran Reserva Sungrown Half Corona
Rep-Dominicana

Rep. Dominicana

MEDIUM BODY

Intensità MEDIUM

Costo basso

Costo basso**

**basso: meno di 7€

Ring Gauge 46

RING GAUGE 46

Complessità Media

Complessità Media

Fumata di breve durata

Fumata di breve durata*

*breve: meno di 60 min

Lunghezza

  • 3 1/2″ / 89 mm

Anatomia

Fascia Ecuador Habano Sun Grown
Sottofascia Olor Rep. Dominicana
Ripieno Corojo Rep. Dominicana & Habano Nicaragua

 

W B F

Valutazione

MOLTO BUONO

MOLTO BUONO

La fumata

Un piccoletto dalla partenza bella decisa ma non realmente aggressiva che in breve si assesta su note di legno, lievi spezie come il cardamomo e terra umida. Direi ben strutturato ma non complesso nella sua espressività, cosa che del resto non dovrebbe sorprendere visto il formato.

Durante la fumata arrivano anche note agrumate, di leggero cioccolato in sottofondo assieme a miele e nocciola evidentissima, che va a braccetto con sfumature tostate nel fumo. Una bombetta aromatica che raggiunge il suo apice quando la cremosità e la densità del fumo crescono facendosi più floreale e profumato. Inoltre gran parte della fumata è caratterizzata da una dolcezza fruttata molto evidente e piacevole. Chiude su splendide note di caffè, cacao e nocciola.

Il migliore a mio avviso della serie.

Riconoscimenti

2017

MOLTO BUONO

MOLTO BUONO

La fumata

Tempo. Hermann Hesse affermava: l’eccessivo valore che diamo ai minuti, la fretta, che sta alla base del nostro vivere, è senza dubbio il peggior nemico del piacere. Vero.

Il tempo è senza dubbio la variabile più importante nella scelta del sigaro da fumare. Sono finiti i tempi in cui si dedicava al sigaro tutto il tempo necessario, oggi è il contrario, si sceglie il sigaro adatto al momento a disposizione. I ritmi di vita odierni sono diversi dal passato, sono radicalmente cambiati e forse non in meglio ma dobbiamo essere in grado di adattarci e convivere con questo mutamento senza rimpianti.

In questa nuova e moderna gestione del tempo sono nati formati che non tolgono qualità alla fumata, ma ne abbreviano solo la durata perseguendo un’equazione tanto semplice quanto efficace:

poco tempo = fumata breve

ma il risultato deve sempre essere godimento a profusione.

Ogni produttore ha la sua ricetta magica, si va dallo short robusto a petit corona molto petit come questo A. Flores 1975 Gran Reserva Sun Grown Half Corona. Un nome lunghissimo per un sigaro cortissimo!

In un’epoca passata Winston Churchill li avrebbe ignorati tutti, oggi no. Me lo vedo Winston guardare esterefatto questo nanetto e con una smorfia schifata gettarlo via. Ptoey.

Ma chi ha più il tempo di fumarsi costantemente un Churchill o un Double Corona? Io no. Specialmente se il mio tempo lo devo condividere con famiglia, bambini e lavori extra. Per voi è diverso? Fortunelli. Io invece ho imparato ad apprezzare questa tipologia di formati specialmente se il tempo è tiranno come in un breve dopo pausa pranzo.

Non sono una rinuncia, sia chiaro, e l’A. Flores lo dimostra. Assemblato benissimo, chiusura della testa triple-cap, sodo al tatto e con piacevoli note di pelle e spezie dolci da spento.

Basta questo biglietto da visita per renderlo un ottimo sigaro? No, e poichè non fumiamo sensazioni non resta che accenderlo.

Boooooommmmmmm, un’insospettata intensità pepata lascia interdetti nelle prime boccate. Rileggo la fascetta… A. Flores… si è un brand Dominicano mica Nicaraguense, davvero strano. Corojo docet!

Malgrado la partenza bella decisa non è realmente aggressivo e quando il pizzicore sfuma l’A. Flores si assesta su note di legno, lievi spezie come il cardamomo e terra umida. Direi ben strutturato ma non complesso nella sua espressività, cosa che del resto non mi sorprende visto il formato.

Arrivano note agrumate e cioccolato in sottofondo, leggero, assieme a miele e caramelle Toffee.

Si rivela una vera bombetta aromatica, flavor bomb direbbero gli Americani, e quando la cremosità e la densità del fumo crescono si fa tutto più floreale e profumato. Una piacevole nota di melone segna la partenza della dolcezza che dominerà, lo scoprirò dopo, per gran parte della fumata.

Nocciola. Evidentissima e controbilanciata da sfumature tostate nel fumo.

Insomma un piccoletto veramente espressivo, tutto pepe, spezie, dolcezza fruttata (e non), ben strutturato e piacevolissimo. Se dovessi però utilizzare un solo aggettivo vi dico che è… dolcissimoooooooooooo.

Chiude su splendide note di caffè, anzi cappuccino, cacao e nocciola.

Non si sbilancia mai e non è mai acre, insomma uno spettacolo di sigarino che malgrado non possieda ampiezza aromatica, ne profondità, appaga il fumatore e regala una fumata piacevole davvero al di sopra della media.

Se avete poco tempo a disposizione e cercate una fumata intensa e goduriosa questo A. Flores è il sigaro per voi. Non fatevelo scappare.

AFlores 1975 SG half corona2

ALTRI SIGARI DI

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pin It on Pinterest

Share This

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi