Il prossimo mese la Alec Bradley commercializzerà la nuova linea Project 40. Una linea caratterizzata da un ottimo rapporto qualità prezzo, ma anche da un “concept” molto particolare.

Il Project 40 è stato ideato dal fondatore della Alec Bradley, Alan Rubin che afferma:”il Project 40 non è solo una linea, ma il risultato di una ricerca volta a comprendere più profondamente le motivazioni per cui i sigari hanno un impatto cognitivo positivo sulla mente e sul corpo“.

Il Project 40 è un concetto generalmente accettato in altri settori ed ha l’obiettivo di scoprire come un servizio o un prodotto può avere un impatto positivo sulla mente e sul corpo. Poiché i sigari riuniscono le persone, regalano relax e creano esperienze positive, mi sono chiesto perché questo concetto non fosse mai stato applicato ai sigari premium. Questa è stata la mia ispirazione per gli Alec Bradley Project 40“, ha commentato Rubin nel comunicato stampa.

Di conseguenza i tabacchi del blend sono stati selezionati e miscelati per portare nel mercato un sigaro che mostrasse ciò che il Project 40 rappresenta.

Alec_Bradley_Project_40_Experimental_Series

Il Blend

Il blend si stacca in qualche modo da tutto ciò che è stato prodotto dalla Alec Bradley. La fascia è Colorado dal Nicaragua, il sottofascia Habano dal Brasile e il ripieno Nicaragua. Il sigaro viene prodotto inoltre dalla J. Fuego Cigar Co. de Nicaragua, a Estelí in Nicaragua.

 

Quattro sono i formati disponibili:

  • 05.50 – 5 x 50 ($5.25)
  • 06.52 – 6 x 52 ($5.50)
  • 06.60 – 6 x 60 ($5.99)
  • 07.50 – 7 x 50 ($5.99)