Panelist Smokes – Top 10 of 2013 – Cristian Marini

Panelist-top-10

Posted On 22/01/2014

Terzo appuntamento della serie con il Panelist Cristian Marini, ecco la sua personale classifica dei “TOP” fumati nel 2013…

1° Piramide di Cueto del 10° anniversario del Cigar Club Ambrosiano (custom)
sigaro che non osai fumare durante l’evento. Già a crudo prometteva troppo bene e, durante una serata dove ci sono cosi tanti amici vecchi e nuovi, non gli avrei dato la giusta attenzione. Due giorni dopo l’ho fumato attentamente a casa.
Riassumibile con una parola: Crema. Letteralmente cremoso, avvolgente sul palato. Sigaro freschissimo, “rollato” pochi giorni prima ma con tabacchi fantastici. Armonioso, elegante, complesso, saziante. Un autentico capolavoro.

2° Liga Maestro Churchill
Fumato in presenza dei padri di questa linea, che hanno illustrato le scelte del tabacco, della tecnica di costruzione. L’ho poi rifumato in solitaria e le impressioni sono state identiche. Un grandissimo sigaro. Sviluppa un armonia durante tutto l’arco della fumata tipica dei grandi capolavori. Aromi davvero particolari che legano perfettamente con i sapori e con un evoluzione degna del massimo dei voti.

3° Cohiba siglo VI 2007
Il mio Avana preferito. Non tradisce mai. Costruzione e presentazione impeccabili. Ma per quanto mi riguarda è la sua armoniosa complessità che lo rende unico. Un caleidoscopio di aromi che si inseguono magistralmente.

4° Padron 1964 Exclusivo
Questo invece è il mio sigaro preferito in assoluto. Fosse per me fumerei solo questo. Per il mio portafoglio un po’ meno. Però la qualità è altissima. Finezza aromatica, equilibrio ed armoniosità eccellenti. Non è n campione di complessità aromatica ma non credo sia un caso. In Padròn nulla è lasciato al caso. Gli aromi sono netti, precisi, fini. E per certi versi unici, esotici.

5° Nicarao Exclusivo Don Rafa
Il carico da 11 per quanto riguarda i prodotti nicaraguensi arrivati in italia nel 2013. un fuori classe per potenza, suntuosità e gusto. Fumata piena, di grande intensità aromatica ed ottima finezza. Il finale l’ho trovato davvero impegnativo ma per gli amanti del genere è un vero campione di categoria. Il tutto è ben amalgamato ed in armonia senza elementi che risultino in evidenza. Tutto ad alti regimi ma tutto ben fatto.

6° Partagas Lusitanias 2008
Quando è buono è buono, c’è poco da fare. Un evoluzione unica, rara, lenta e continua fino ad un finale ricco, corposo e saziante. Aromi che legano perfettamente fra loro. Eccezionale.

7° Bolivar Gold Medal 2009
Anche questa fumata mi ha regalato una evoluzione che raramente riesco a riscontrare in altri sigari. Fumata di gran classe.

8°Liga Maestro “Torello” (FFB)
Spettacolo. Due ore abbondanti di fumo pieno, gustoso, ma dai toni dolci e dagli aromi eleganti.

9°Alec Bradley Tempus Imperator
Non importato per ora in italia ma lo spero davvero. Ottima l’evoluzione  che ci porta da un inzio garbato ad un finale pieno e di gran corpo. Il tutto su un registro dolce ed intenso.

10° Alec Bradley Prensado Gran Toro
Per quelli che cercano evoluzione. In questo sigaro è ben espressa in aromi, incremento di forza e di intensità. Finale pieno ed impegnativo ma il viaggio è pieno di belle sensazioni ed aromi ottimamente amalgamati.

Written by Andrea Zambiasi

Facciamo Puff nasce per dare voce ad una passione che oramai coltivo da molto tempo, quella dei sigari. Non mi considero un esperto di sigari (etichetta che odio) ma un consumatore "attento" a cui piace condividere le sue esperienze emozionali con altri consumatori.

Related Posts

Cigar & Tobacco Festival – Quarta edizione

Cigar & Tobacco Festival – Quarta edizione

Dal 25 al 27 settembre come ormai da tradizione anche quest’anno, presso Villa Magherini Graziani, a San Giustino (PG) torna il festival dedicato al tabacco, il “Cigar&Tobacco Festival”. Ci aspetta un viaggio fra aromi, essenze e spezie che vedranno come grande...

Generazione Robusto

Generazione Robusto

Sempre più spesso mi viene chiesto perché un “particolare” formato di sigaro viene dismesso o perché non viene più prodotto. Insomma mi viene chiesto se vi siano ragioni oggettive dietro tali azioni o scelte. Scopriamole…

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pin It on Pinterest

Share This