Le importazioni di sigari sul mercato USA nel 2013

Flag-map_of_Nicaragua

Posted On 03/04/2014

Come ogni anno la Cigar Association of America pubblica in anteprima i risultati delle importazioni di sigari premium sul mercato Americano. Sono risultati di importazione, non di vendita, ma i dati hanno una chiara e inequivocabile interpretazione.

Importazioni-usa-2013

Se analizziamo il grafico (recentemente pubblicato su Cigar Aficionado) notiamo in primis il predominio immutato della Repubblica Dominicana con 133,6 milioni di sigari. Patria degli Arturo Fuente, dei Davidoff e di molti altri è sì al primo posto come importatore, ma i numeri sono sotanzialmente immutati da qualche anno a questa parte, anzi… sono in leggera flessione (-0,7%) pur restando saldamente alla guida del mercato.

Ma è al secondo posto che emergono i dati più eclatanti e incredibili, il Nicaragua (118,9 milioni di sigari) segue con un trend di crescita strabiliante del + 15,1%! Una crescita in costante incremento e senza mai subire flessioni, che nessun paese è mai riuscito ad eguagliare. Una locomotiva economica inarrestabile, non solo nel mondo dei sigari, e se permane questo trend di crescita l’anno prossimo il podio verrà spodestato inesorabilmente.

Agli altri toccano solo le briciole con un terzo posto assegnato all’Honduras con 63.3 milioni ma in flessione con un -3,1% ed un gruppo staccatissimo in cui gravitano tutti gli altri paesi che totalizzano 1,8 milioni di sigari, un’inezia se paragonata ai precedenti dati.

Il vero vincitore è il Nicaragua da cui stanno emergendo le migliori boutique brand e le migliori proposte “fumose” degli ultimi tempi. Un paese dove a fianco dei soliti grandi come Padron, My Father Cigars, Oliva, A.J. Fernandez, Ashton, Joya de Nicaragua, Espinoza, emergono entità più piccole ma di qualità con produzioni che sempre più spesso si posizionano nell’eccellenza più piena.

Insomma, un paese una certezza!

Written by Andrea Zambiasi

Facciamo Puff nasce per dare voce ad una passione che oramai coltivo da molto tempo, quella dei sigari. Non mi considero un esperto di sigari (etichetta che odio) ma un consumatore "attento" a cui piace condividere le sue esperienze emozionali con altri consumatori.

Related Posts

Cigar & Tobacco Festival – Quarta edizione

Cigar & Tobacco Festival – Quarta edizione

Dal 25 al 27 settembre come ormai da tradizione anche quest’anno, presso Villa Magherini Graziani, a San Giustino (PG) torna il festival dedicato al tabacco, il “Cigar&Tobacco Festival”. Ci aspetta un viaggio fra aromi, essenze e spezie che vedranno come grande...

Generazione Robusto

Generazione Robusto

Sempre più spesso mi viene chiesto perché un “particolare” formato di sigaro viene dismesso o perché non viene più prodotto. Insomma mi viene chiesto se vi siano ragioni oggettive dietro tali azioni o scelte. Scopriamole…

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pin It on Pinterest

Share This