La My Father Cigars acquista il brand Fonseca

Written by Andrea Zambiasi

Fumatore seriale di sigari. Rascal inside!

Fin da quando nel 1974 la famiglia Quesada aprì la loro manifattura MATASA in Santiago, nella Rep. Dominicana, il loro brand Fonseca è stato uno dei loro brand di più successo. Ora non sarà più così perchè nei giorni scorsi la Quesada Cigars e la My Father Cigars hanno annunciato il cambio di proprietà.

La My Father Cigars infatti ha acquistato i diritti U.S. per il marchio Fonseca dalla famiglia Quesada e sposterà la produzione in Nicaragua presso la My Father Cigars factory in Esteli. Inoltre ha annunciato che modificherà il blend originale per dare al brand il tocco My Father.

Questa acquisizione vede Janny Garcia e Patricia assieme a Raquel Quesada attrici primarie di questo progetto, le stesse che in passato avevano lavorato assieme per realizzare la linea Tres Reynas (Tre Regine) nel 2012. Il legame della famiglia Garcia con il nome Fonseca risale però molto indietro nel passato, infatti Jaime e Pepin Garcia confezionavano i sigari cubani Fonseca, in produzione dal 1892, in Baez a Cuba prima di emigrare negli USA per poi aprire la loro My Father Cigars a Esteli in Nicaragua.

Reputavamo che Fonseca meritasse una bella casa e l’abbiamo trovata” afferma Manuel Quesada della Quesada Cigars.

Il marchio Fonseca offre anche alla My Father Cigars una ghiotta opportunità, diverse linee di questo brand sono infatti esenti dai nuovi emendamenti della Food & Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti.

Gli ultimi anni hanno visto comunque grossi cambiamenti all’interno della Quesada Cigars perchè diversi membri della famiglia hanno lasciato l’azienda e ci sono stati perfino cambiamenti nella struttura di gestione dell’azienda. Inoltre la Quesada non distribuisce più il brand Matilde e la MLB Cigar Ventures ed ora non produrrà nemmeno più uno dei suoi marchi più antichi.

Potresti leggere anche…

Presentati i Montecristo Volume 1: 100 Days

Presentati i Montecristo Volume 1: 100 Days

Questa nuova edizione è prodotta in Honduras presso la Flor de Copan e supervisionata dal Grupo de Maestros della Altadis U.S.A.. La linea si ispira al capitolo “100 giorni” del romanzo classico Il conte di Monte Cristo di Alexandre Dumas.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest

Share This
×