El Viejo Continente Maduro Robusto

El Viejo Continente Maduro Robusto

Posted On 12/05/2020

Recensione by Alessandro Piazza

n.d.r. – la recensione è una gentile concessione di un lettore e si è deciso di pubblicarla per l’oggettiva qualità dello scritto fornito. Chiunque ambisca ad avere una recensione pubblicata può contattarci via mail e sottoporci il materiale, valuteremo così il materiale fornito e se rispecchia i nostri standard lo pubblicheremo su Facciamo Puff nella categoria GUEST. A presto…

Su suggerimento di quello che ormai considero uno dei miei punti di riferimento nel campo del fumo lento e soprattutto dello scriverne, ho acquistato dei sigari El Viejo Continente proprio prima che questa maledetta pandemia ci costringesse a casa; quando li ho acquistati, in tabaccheria erano disponibili il Robusto, il Gran Short ed il Mare Nostrum. Ho preso i primi due che hanno riposato per qualche tempo nel mio humidor fino a questo venerdi. In occasione di una fumata, via zoom, con alcuni amici ho deciso di prendere il Robusto.

La fascia maduro è molto bella con un colore uniforme e senza costolature troppo marcate, al tatto è elastica mentre lo tasto trovando un riempimento adeguato indice di una costruzione molto curata e sento dei bei profumi di terra e pelle al piede circondato da un’elegante fascetta di raso argentato perfettamente abbinata ad una tra le anile più belle che abbia visto negli ultimi tempi: il vecchio planisfero con le scritte argentate ed il bordo dall’effetto bruciacchiato danno l’idea di una mappa del tesoro; che la fumata sia un’avventura alla ricerca del forziere?
Dopo aver tagliato il sigaro do le prime boccate a crudo trovando un tiraggio ottimale che conferma i sentori di terra e pelle a cui si aggiungoni intriganti profumi di cacao e nocciola.

Si salpa scaldando il piede e dando le prime boccate che riempono bocca di un fumo dolce e cremoso.
La forza non è eccessiva e la navigazione, ops, la fumata procede tranquilla tra profumi di cacao, nocciole tostate e caffè senza grandi stravolgimenti fino alla metà in cui la bonaccia sembra fermarci, il sigaro sembra perdere aromi e gusto. Per fortuna un po’ di vento fresco ci fa issare l’ancora e ripartire con l’interessante ingresso di note speziate e sapide che insieme al pepe nascondono le note dolci iniziali.

La parte migliore, a mio parere, è nel lungo finale che vede un leggero aumento della forza ed il ritorno di nocciola e caffè che fanno avanzare il bracere fin quasi a scottare le dita mentre entriamo nel porto.
Fumata di una novantina di minuti con una persistenza deliziosa.
Un bella traversata, piacevole e senza particolari imprevisti… e il tesoro? Beh… quello ce lo siamo appena fumato!!!

Written by Andrea Zambiasi

Facciamo Puff nasce per dare voce ad una passione che oramai coltivo da molto tempo, quella dei sigari. Non mi considero un esperto di sigari (etichetta che odio) ma un consumatore "attento" a cui piace condividere le sue esperienze emozionali con altri consumatori.

Related Posts

Punch Short de Punch

Punch Short de Punch

Questo cubano procede, tutto sommato, piacevolmente anche se senza particolari evoluzioni e, dopo un’ora abbondante, ti lascia con un po’ di amaro in bocca pensando ai soldi (13,30 CHF) spesi per portarselo a casa.

La Ley Mareva

La Ley Mareva

Recensione by Alessandro Piazza. Una fumata intensa e piacevole che in poco meno di un’ora sa dare grande soddisfazione e fa rimpiangere la fine del sigaro.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pin It on Pinterest

Share This