Se volessi liquidare velocemente questo nanetto Brasiliano di tabacco, buffo nell’aspetto, lo descriverei così: POCO il tempo necessario a fumarlo ma TANTO il piacere che regala.

Oppure potrei fare mia questa citazione di Jorge Amado – Il Brasile è la somma meravigliosa di ogni possibile contraddizione, in ogni uomo veramente brasiliano scorre un sangue ricco di fermenti europei, africani, indios, meticci, ed è proprio questo che rende il Brasile così magicamente colmo di luci ed ombre, così fragile, allegro, violento, e tuttavia così impossibile da dimenticare – non poteva che rispecchiarla.

Então eu decidi escrever uma revisão Brasileiras. (Così ho deciso di scrivere una recensione brasiliana)… Scherzo!

Recensirlo seguendo la stereotipata suddivisione i terzi non ha molto senso, visto che la lunghezza globale di questo sigaro equivale alla parte finale della maggior parte degli altri sigari. Meglio valutarlo nella sua interezza, ciapa sù e porta a ca’.

Quando lo accendo mi ritrovo la cospetto di un sigarino con un’espressività da subito presente, dotata di una decisa componente pepata in retroinalazione, piacevole ma che sicuramente non passa inavvertita. Tonico, su una base terrosa e di spezie dolci che lentamente acquistano connotazioni di cannella e liquirizia.

Molti stortano il naso quando si parla di simili formati, piccoli, tozzi e poco eleganti. A me capita invece, quando ad esempio rientro stanco e sfibrato dal lavoro, di non aver invece voglia di cimentarmi con interminabili bussolotti di tabacco di cui magari maledico l’infinita durata. Ecco in questi frangenti e in molte altre brevi occasioni, questi formati hanno una loro ragione d’esistere. Bisogna farsene una ragione, punto e basta.

Cresce una suadente morbidezza, appoggiata su un sottofondo al cacao, rivelandosi perfino discretamente complesso, perfino sorprendente se penso alla ridottissima lunghezza che di certo non può esprimere il massimo di un blend.

Copioso volute di fumo mi avvolgono il viso, è una specie di zampirone, e per un attimo dimentico le brutture della giornata. Ecco i sigari spesso servono proprio a questo, a rilassare e a far dimenticare ciò che di peggio viviamo giornalmente. In questo il Davidoff Escurio Petit Robusto potrei considerarlo un piccolo capolavoro.

Davvero piacevole nel suo incedere sempre più tonico, denso e meravigliosamente dolce. Una figata di sigarino, tutto gusto e poche chiacchiere che non da il tempo di annoiarsi visto che una volta acceso… porca troia è già finito!

Della sua brevità me ne rendo conto quando spuntano note fruttate e di origano nel fumo. Mamma mia, appena comincio a godermele devo privarmene perchè non è rimasto poi molto fa fumare. Mi sento come un drogato a cui, dopo la dose, viene iniettato il metadone per annullare gli effetti… non vale, per la miseria, stavo cominciando a gustarmelo sul serio.

I sapori fruttati che hanno accompagnato tutta la fumata verso la fine virano, posso capirlo, verso liquirizia e spezie a gogò. Nessun cedimento, nessuna caduta di stile, insomma un Davidoff di razza su cui si potrà stortare il naso per il prezzo, ma che indubbiamente è in grado di regalare una piacevolissiva e gustosa, seppur breve, fumata.

EN REVIEW

If I wanted to quickly describe this Brazilian dwarf, that looks funny, I would describe it in this way: LITTLE time to smoke it, HUGE pleasure doing it.

Or I can use this quote from Jorge Amado – Brazil is the wonderful sum of every possible contradiction, every truly Brazilian man have a blood rich of European, African cultures, Indians, mestizos, and this is what makes Brazil so magic, full of light and shadow, so fragile, funny, violent, and yet so impossible to forget – which better reflects this cigar.

Então eu decidi escrever uma revisão Brasileiras. (So ??I decided to write a Brazilian review ) … It’s a joke!

Review it following the classic thirds it’s a nonsense, based on the fact that the overall length of this cigar is equivalent to the nub of most others. Better assess it in its entirety, take it and go home.

When I light it I get an expressiveness immediately present, with a strong peppery component on retrohale, pleasant but surely it not goes unnoticed. Quite bold on an earthy background and sweet spices component that slowly acquire hints of cinnamon and licorice.

A lot of smokers don’t like similar sizes, they are small, stubby and inelegant. Instead happens me, for example when I come back tired from work, that I do not want to light cigars which need endless time. On these situations, and in many more, a short format like this one is all what I need. Think about it my friend.

It grows on a persuasive smoothness that lay on a chocolate background, fairly complex, even surprising if I think at the short length that certainly can not handle the blend at its best.

Huge clouds of smoke wrapped my face, it’s a fumigator, and in a meanwhile I forget the ugliness of my working day. Often the cigars serve just for that, to relax and to forget the worst things that we live daily. In this role the Davidoff Escurio Petit Robusto is a small masterpiece.

Really nice in his gait more and more bold, dense and wonderfully sweet. All taste and less talk. It’s impossible to get bored because after you light it … damn, it’s already over! LOL

I realize its shortness when I feel new fruity notes and oregano in the smoke. Mamma mia, as soon as I start to enjoy them I have to deprive myself because there’s not much more to smoke. I’m feeling like a junkie to whom, after the dose, is injected methadone to get off the effects … damn, I’ve just been started to enjoy it seriously.

The fruit flavors that accompanied the whole smoked towards the end turn, and I can understand it, to liquorice and galore of spices. No failure, no loss of style, in short a pure Davidoff with just a drawback, the price, but which is able to give you a superb, tasty, albeit brief smoke.

IL VERDETTO - MOLTO BUONO (VERY GOOD)

Nazione: Rep. Dominicana


By: Davidoff Cigars


Manifattura: Tabadom


Fascia: Ecuador Habano


Sottofascia: Cubra Brasiliano


Ripieno: Cubra e Mata Fina Brasiliano, San Vicente – Piloto e Olor/Piloto Dominicano


Formato: 50 x 3 1/4 – Short Robusto


Body: Medium-full


Euro: 9,90


Sigari fumati 4

Pin It on Pinterest