LA FUMATA

Mentalmente riesco a visualizzare il maestro Yoda comodamente seduto in casa sua, nella palude, mentre fuma il La Flor Dominicana DL600 e fra un puff e l’altro dice al suo allievo Jedi: quando 900 sigari fumerai a questo ritornerai.

Una similitudine scherzosa che ha un fondo di verità. Troppe volte ho visto utilizzare parametri asettici come eleganza, complessità o evoluzione per definire la qualità di un sigaro tralasciandone spesso uno fra i più importanti, la soddisfazione personale.

Intendiamoci se queste caratteristiche sono presenti ben venga, ma bastano a definire un sigaro un “gran” sigaro? NO, non bastano. Lo so di attirarmi le ire funeste dei saccenti di turno ma è la verità. La soddisfazione personale in fumata invece conta molto visto che i sigari li acquistiamo e fumiamo proprio per questo. O no? Non serve risposta.

In soldoni esistono sigari che mai scaleranno le classifiche delle riviste patinate, che mai si fregeranno del titolo di “Cigar of the Year XXXX” ma che sono in grado di regalare un livello di godimento sopraffino, a dispetto magari dei rating che collezionano. Non ne siete convinti? Provate a rispondere a questa semplice domanda: quante volte un sigaro dal rating altissimo ha deluso le vostre aspettative? Pensateci…

Il La Flor Dominicana DL 600 è uno di loro ed è una fumata di carattere aggiungo, lo avverto perfino a crudo dove note opulente di cacao, terra, pelle, stallatico e pepe promettono una fumata gustosa, full-body e speziata.

L’accensione del piede del sigaro sembra voglia contraddirmi, parte leggero e delicato su lievi note terrose al sapore di cacao. Il momento ma dura solo pochi minuti perchè il DL 600 affonda il piede sulla tavoletta dell’acceleratore e da questo momento non ce n’è più per nessuno.

Il fumo ricco si intensifica progressivamente puff dopo puff con pepe presente ma non così intenso come mi sarei aspettato poi… whammo, parte per la tangente. Sulle labbra avverto un sapore di zafferano mentre la fumata diviene tostata e speziata, molto speziata su note dolciastre di legno con una densità e masticabilità del fumo che comincia a farmi godere.

Si rivela anche morbido e delizioso nelle sue sfumature cioccolatose al peperoncino ma attenzione perchè ora è arrivato al livello full-body. Fasten your seatbelt.

Tutto diventa realmente e insindacabilmente BOLD e allo stesso tempo tremendamente intrigante. Una bombetta aromatica che ha nelle spezie, su note che ricordano i chiodi di garofano, sulla cremosità e sul tostato i suoi pilastri aromatici in cui si innestano lievi note agrumate.

Se vogliamo non cambia e non evolve drasticamente, giusto per riaprire il discorso di prima, come non posso affermare sia complesso nella sua espressività però… però è decisamente appagante e gustoso. Quel sano appagamento che te lo fa amare a prescindere, senza ma e senza se, lo fumeresti e rifumeresti ancora fino all’infinito e oltre. Insomma un Buzz Lightyear dei sigari!

A bordo salta ora la nocciola che assieme al cacao caratterizzano questa parte di fumata, perfino ancora più maschia grazie a rinnovate note animali, di pelle. Un sottofondo caramellato carezza il palato mentre finalmente il pepe da tregua alle cavità nasali introducendomi alla parte finale della fumata dove cioccolato e spezie primeggiano incontrastate.

Ogni fase della fumata ha di fatto delle similitudini e potrei, intensità delle note a parte, interscambiarle tranquillamente senza di fatto snaturare il sigaro ma quello che non si evince da queste stereotipate annotazioni è il livello di delizia sensoriale che riesce in ogni momento a generare. Provatelo…

MA CHI è COSTUI?

REP. DOMINICANA | LA FLOR DOMINICANA DL 600 | 52 RG x 5 1/4″

By La Flor Dominicana

Manifattura Tabacalera La Flor S.A.

Fascia Ecuador Sumatra Oscuro

Sottofascia Rep. Dominicana

Ripieno Rep. Dominicana

Body Full

Conservazione 69% U.R.

DL600 by @lfdcigars. Spices, chocolate and saffron taste...love it.

Una foto pubblicata da Andrea Zambiasi (@zambiasiandrea) in data:

IL VERDETTO – MOLTO BUONO (VERY GOOD)

very-goodUna sola parola: BOOOOOOOOLLLLLLLDDDDDDDDD.

Outstanding performer that you cannot judge on complexity or elegance, they are not the key points, the luscious and tasty smoke is the winner factor. A stogie you can smoke all the time without getting bored. Definitely a winner!

Pin It on Pinterest