Ho parafrasato lo slogan pubblicitario della Ashton “A taste from another time” perchè a me torna alla mente un primo amore, una dama mulatta che mi lasciò meravigliosi e vividi ricordi, scolpiti indelebilmente nella mia memoria. La Aroma del Caribe non è da meno, è un’altra dama tremendamente sensuale che mi ha sedotto con quella sua scura pelle che profuma di cacao e vaniglia. Una pelle che non è liscia e sensuale ma mostra fiera una bellezza su cui il sole e la natura hanno scritto la loro storia decorandone la superficie.

La Aroma del Caribe RobustoUna dama che sa baciare, ooh sì sa baciare tremendamente bene. Baci avvolgenti come abbracci al sapore di pepe e spezie, passionali e conturbanti come solo le vere donne sanno dare. Ma da dove arriva questa dama d’altri tempi? Da lontano, precisamente dal Nicaragua ma prima ancora da un’altra terra caraibica, l’honduras, a cui era giunta lasciando la lontana cuba sotto il nome di “La Aroma de Cuba”.

Fra i suoi amanti vi era perfino il primo ministro inglese Winston Churchill ma ora è il nostro turno, a patto di comprenderla fino in fondo. Il payoff “A taste from another time” non nasce per caso, questa fumata va letta sotto questo profilo senza ricercare complessità esasperate ma facilità di lettura, gusto e sostanza come i blend di una volta.

Allora resterete stupiti dagli opulenti profumi di cacao e spezie del piede, resterete ammaliati dalla partenza decisa su toni notevoli di cacao, caffè e pepe (DNA Pepin docet!) accompagnati da un sottofondo di spezie dolci quasi fruttate e dalla morbidezza generale al palato.

Il “Pepin Blast” riveste il palato come un fiume in piena e potrebbe disorientare ma non è irruento, bensì avvolgente e sebbene si smorzi velocemente resta a lungo latente a stimolare i nostri sensi. Le note di cacao e caffè ben presto si fanno più cioccolatose ed il fumo acquista una densità quasi masticabile, unita ad una dolcezza di fondo che si percepisce perfino sulle labbra.

Note di cannella variano un’insieme che ha nel vellutato e morbido, più di altre definizioni, una perfetta descrizione delle sensazioni che lascia la fumata. La parte centrale ricalca di fatto la prima ma si avverte una decisa crescita di corpo che già agli inizi era vicino al full-body. Si fa però tutto più torbato grazie alle avvertibili note di legno mentre le spezie continuano a giocare in sottofondo a braccetto con lo sfrigolare pepato che accompagna immancabilmente ogni boccata.

Che dire di più? Una bomba aromatica che si rivela goduriosa, un dolcissimo amplesso sensoriale e quando le spezie calano di tono mi sembra di… mangiare uno strudel altoatesino! Arrivano delle note quasi balsamiche, di zenzero e fa capolino anche la pelle per poi avvertire un deciso calo speziato a favore di sentori di pane tostato che segnano in modo piacevole l’ingresso alla parte finale della fumata.

Torna in auge il cacao, che acquista una punta amaricante mitigata dallavvolgente e strepitosa dolcezza di fondo. Un finale al cioccolato fondente e anice che definire gustoso è poco. Un finale col botto che si fa ricordare assieme all’effetto “peperoncino” che è da provare sulla propria pelle… pardon, mucose!

Cremosità, dolcezza, cioccolato, pepe, spezie e pelle sono i ricordi più vividi che lascia assieme alla avvertibile masticabilità del fumo e alla facilità di interpretazione generale che, più di altre caratteristiche, aiuta e fa crescere la soddisfazione personale.

Continuo ad amare la linea Mi Amor ma anche questa La Aroma del Caribe ha un suo innegabile fascino e piacevolezza generale che, unita al prezzo di commercializzazione inferiore alla prima, stregherà creando i suoi seguaci amanti di questa tipologia di fumate… me compreso.

Source: Ashton Cigars website

Source: Ashton Cigars website

MA CHI è COSTUI?

NICARAGUA | LA AROMA DEL CARIBE Robusto | 54 RG x 5.25″ |  | Forza: Medio alta
Manifattura: My Father Cigars S.A. | Fascia: Connecticut Broadleaf – Sottofascia: Nicaragua – Ripieno: Nicaragua

VALUTAZIONE – 91 – ECCELLENTE

SIGARO ECCELLENTEbest-buy-256

 

 

 

 

 

 

 

 

Buono BUONO (DA 85 a 86/100) – Buon sigaro per una simpatica fumata. Non entra in una rotazione costante nello Humidor.

Molto Buono MOLTO BUONO (Da 87 a 89/100) – Ottimo sigaro, sicuramente da tenere nello Humidor e su cui fare affidamento per una bella fumata. Entra di diritto nei sigari “Go-to” come direbbero gli Americani.

EccellenteECCELLENTE (Da 90 a 94/100) – Sigaro eccellente in cui armonia, esplosione aromatica e gusti sontuosi sono la parola d’ordine. Nel suo DNA vi è sicuramente qualcosa che affascina, appaga e travolge.

WOW FactorWOW Factor (Over 94/100 o per caratteristiche speciali) – Il WOW Factor, qualcosa di indimenticabile e che appaga a tal punto da lasciare un segno indelebile.

Pin It on Pinterest