Dal quartier generale della Davidoff escono indicazioni sulla ristrutturazione del portafoglio sigari, i tagli coinvolgeranno parecchie linee e sono volti a creare spazio per nuovi progetti e per meglio adeguarsi ai nuovi gusti dei consumatori.

La prima linea coinvolta è la Puro d’Oro, lanciata sul mercato nel 2010, che scomparirà per sempre. Sembra che la decisione presa sia dovuta all’approvvigionamento della foglia da fascia della regione Yamasá. A ruota scompariranno anche i Davidoff Maduro, una linea di tre formati altrettanto storica.

Tagli limitati invece per la Aniversario in cui scompariranno i No.1 e No.2. Gli Aniversario furono creati per commemorare l’80mo compleanno del fondatore del marchio, Zino Davidoff. A quel tempo erano ancora prodotti a Cuba ma poi la produzione fu trasferita nella Rep. Dominicana nel 1990. Rimane l’Aniversario No. 3, un Toro da 50 x 6.

Nei Davidoff Classic invece scompariranno i No.1, No.3, nella linea Grand Cru i No.1 e i No.4 mentre nella Millennium Blend spariranno i Lancero e i Lonsdale.

Da fonti sicure trapela che queste decisioni sono strategiche per garantire la corretta visibilità delle nuove produzioni nei tabaccai, oramai oberati dalle novità. Decisioni ponderate quindi che seguono i cambiamenti e i nuovi gusti dei consumatori.