Non so quanti di voi conoscano il brand e/o Abe flores che ne è il titolare e master blender di fama internazionale ma (n.d.r. Cigar Journal) viene considerato uno dei brand emergenti degli ultimi anni.

Abe Flores è sulla bocca di tutti ed è un personaggio, malgrado la giovane età, che può vantare una grossa esperienza sia nella composizione dei blend che nella tecnica di produzione “Entubado”. Le sue linee come la 1878 sono molto quotate ma i suoi servigi sono contesi anche da nomi illustri del mondo tabacalero, cito fra i tanti i brand La Palina, Gurkha, El Primer Mundo, Eddie Ortega e sempre da lui viene realizzata la nuova linea Kristoff Galerones (collaborazione interrotta).

Alla sua guida la PDR è passata da piccola entità ad essere la fabbrica Dominicana con il più alto tasso di crescita in termini di produttività, superando ad oggi il tetto dei 5 milioni di sigari annuali. Teniamo presente che il mercato Dominicano è uno dei più competitivi e selettivi di questo settore pertanto il riconoscimento delle più importanti fonti accreditate ha una valenza enorme.

Ma qual’è il segreto del suo successo? Umiltà, tecnica, intraprendenza e qualità produttiva. un esempio su tutti, la sua linea Flores y Rodriguez Habano ha ricevuto una valutazione di 95 su Cigar Journal.

Per anni Abe flores ha lavorato tabacco grezzo presso la sua fabbrica garantendosi la più alta qualità di foglie di tabacco possibile diventando, fra le altre cose, esperto nel tabacco “da sementi cubane” che sono il suo fiore all’occhiello. Come non bastasse il suo packaging definito “New-age Cuban designs” risulta classico e familiare ma nel contempo nuovo e moderno.

Ha tutte le carte in regola per diventare uno dei nuovi brand di riferimento, se lo merita e sicuramente in futuro ci riserverà moltissime sorprese.

Sito Web: http://www.pdrcigars.com/