Don Pepin Garcia InvictosInvictos, parola spagnola ma di origine latina che significa “mai vinto” o “invincibile” e descrive perfettamente questo bel robusto in commercio da tempo immemore. Un grande classico, mai spodestato, mai denigrato, degno erede del reggente in carica il Generosos. Se lui è il Re, l’Invictos è il Principe ereditario.

Ha classe, ne ha da vendere e possiede la stessa statura del Re, le stesse regali doti di cui non se ne chiede dimostrazione ma se ne resta ammirati, soggiogati in una reverenziale sudditanza. Essere sudditi non vuol dire essere schiavi, vuol dire seguire colui che tanto si ammira e venera, è una cosa positiva, un piacere e non un dovere ed io sono un suddito del nuovo regno dei Garcia.

Come suddito del regno ero presente alla cerimonia di insediamento nel nuovo territorio, da poco conquistato. Avevamo a lungo anelato il suo arrivo così, quando il banditore annunciò:

…Udite, udite
o sudditi del nuovo regno
il nostro amato principe
bandiera del nostro regno
nutrimento della nostra anima
esempio di virtù e moralità
ci onorerà della sua presenza
e benedirà voi e questo nuovo territorio
da poco conquistato…

tutti noi ci precipitammo a… sbagliato… fumarlo! Una fumata speciale e fantasticamente piacevole, dove al preludio di cioccolato e scorza di arancia del piede si sostituisce, una volta acceso, un fumo straordinariamente piacevole. Su un sottofondo di legno sferzate di pepe tengono alta l’attenzione mentre note agrumate, speziate e di cacao danzano alternandosi vicendevolmente senza prevaricarsi ne predominare.

Un gioco piacevolissimo e sorprendente e man mano che si procede nella degustazione (si non siamo fumando ma degustando…), il fumo denso vira piano piano verso sensuali note caramellate e di cacao più accentuate. Il legno lascia il posto alle spezie, al pepe e improvvisamente ci si ritrova con una fumata dolcissima di frutta secca che fa letteralmente sognare.

Nel finale il fumo è marcatamente dominato dalle spezie e dal pepe ma senza acredine o aggressività. Si percepisce nettamente l’intensità del corpo ed il crescere della sua forza espressiva ma tutto è di gran classe e alla fine… arrivano i fuochi artificiali e le note tostate.

Una evoluzione espressiva nettamente percepibile perchè si avverte con decisione la sua aromaticità ma, si avverte anche l’assoluta eleganza che ha nel farlo. Non emerge nessuna scompostezza o irruenza. Siamo al cospetto di un piacevolissimo viaggio sensoriale, di assoluta caratura come si conviene ad un personaggio di sangue blu.

Un DNA regale, dicevo prima, lo stesso del Re Generosos, di cui possiede la stessa costruzione e veste estetica. Un meraviglioso esempio di arte tabacalera sia da ammirare che da fumare e per una volta tanto a portata di tutte le tasche, ma proprio tutte!.

Scheda tecnica

  • Origine: Nicaragua
  • Fabbrica: My Father Cigars S.A.
  • Formato: Invictos – 50 RG x 5″
  • Fascia: Corojo Oscuro Nicaragua
  • Sottofascia: Criollo Nicaragua
  • Ripieno: Criollo e Corojo Nicaragua
  • Forza: Medio-forte
  • Prezzo: 7,25€
  • Importatore: Cigars & Tobacco – Lubinsky

VALUTAZIONE – 94 – ECCELLENTE

SIGARO ECCELLENTE

Don Pepin Garcia Invictos

Leggi anche le altre recensioni dei Don Pepin Garcia Original

 

Pin It on Pinterest

WhatsApp WhatsApp me