Davide Mulas

Contributor

Il sigaro

Nazione – country: U.S.A.

Manifattura – factory: El Titan De Bronze

Fascia – wrapper: Ecuador Habano

Sottofascia – binder: n/a

Ripieno – filler: Rep. Dominicana & Nicaragua

Formato – vitola: Lancero

Lunghezza – length: 7 ½ inch.

Ring Gauge: 38

Body: Medium to Full

Euro: non importato

La fumata

La Palina è sicuramente un brand in grossa trasformazione grazie agli inserimenti di personaggi come Clay Roberts e Sam Phillips, precedentemente impegnati nel comparto marketing rispettivamente per Alec Bradley e Rocky Patel. Questo ha sicuramente portato alla volontà di introdurre nuove linee sul mercato americano prima e mondiale poi, tra cui la serie Illumination, presentata all’IPCPR 2016.

Il sigaro si presenta avvolto in una fascia Ecuador Habano molto bella, luminosa e ben tesa. La costruzione e il riempimento sono buoni. A crudo il sigaro è molto profumato, si sentono intensamente e distintamente profumi di legno, pepe e cacao.

L’inizio della fumata esce dai canoni La Palina, poco intenso a livello aromatico e decisamente asciutto, sensazione che se dovesse continuare non sarebbe per me piacevole. Con l’avanzare dei puff fortunatamente la sensazione dry tende a scemare, il sigaro perde una leggera acidità iniziale per virare nettamente su registri più dolci e piacevoli.

Gli aromi percepiti a crudo si presentano anche in fumata con spezie, legno di cedro e pepe a farla da padroni, ma con piacevoli sfumature di caffè e miele che attenuano la piccantezza sulla lingua.

Il tiraggio del sigaro è stato regolare per tutta la fumata, qualche problema a livello di combustione che è stata troppo irregolare e ha richiesto più di una correzione al braciere.

Note positive: buona complessità aromatica, una bella evoluzione, lunga persistenza al palato.

Note negative: inizio deludente, combustione irregolare, prezzo leggermente elevato.

Il verdetto

IL VERDETTO - MOLTO BUONO (VERY GOOD)

Se ti è piaciuto questo post condividilo utilizzando i pulsanti sottostanti. Condividere non è un’operazione da cervelloni dell’MIT, non porterà via troppo tempo, è facile e non costa nulla, ma certamente mi aiuta a crescere.

If you enjoyed this post please share it using the buttons below. Sharing doesn’t require an MIT brain, it’s fast, easy and free but it helps me to grow my audience.

Pin It on Pinterest