Aurora-1495-robusto

Non sono mai stato un amante dei sigari dominicani, normalmente sono prodotti che, se pur buoni, sono orientati verso una fumata aromatica ma leggera molto distante dalle mie preferenze Nicaraguensi. Memore di questa mia avversione devo ammettere, sbagliando come spesso capita nella vita, di aver volutamente ignorato molte marche, e molti validi prodotti,  presenti sul mercato nazionale. Solo recentemente conobbi, tramite Twitter, il mitico Jose Blanco con cui converso spesso chiedendo consigli e suggerimenti, ora vicepresidente di Joya de Nicaragua e da poco ideatore della nuova linea di sigari “CyB” (Cuenca y Blanco) che sta sbancando nei rating Internazionali. Ma Jose non solo è un genio nel mondo tabacalero, ed una persona squisita e disponibile, ma è anche uno dei pochi “Master Blender” di caratura mondiale specializzato nei blend multi paese. Esistono solo poche persone al mondo che possono dire di essere in grado di manipolare e gestire al meglio tabacchi provenienti dai più disparati angoli del mondo, lui sicuramente ma citerei anche Carlos Torano e Guillermo Leon proprietario del brand dominicano “La Aurora”.

Documentandomi in Internet (che mondo meraviglioso) ho scoperto che Jose, prima di essere vice-presidente di JdN era stato, per molti anni, direttore vendite per La Aurora e suo Master blender. Assieme al mitico Guillermo Leon crearono una nuova linea di sigari (la prima per Jose), nata per commemorare il centenario della fondazione della città di Santiago de los Caballeros, o Santiago de los Treinta Caballeros, dove risiede la fabbrica della “La Aurora” e seconda città più grande della Repubblica Dominicana. La nuova linea di sigari, tuttora in produzione, prende il nome di Aurora 1495 Series e si caratterizza proprio da un blend con tabacchi provenienti da ben 6 paesi differenti.

Consigliato da Jose a provare questa linea in attesa della commercializzazione in Italia della sua CyB, capitai per caso alla Tabaccheria Guzzi di Gorgonzola dove, volere del fato, trovai un sigaro che subito attirò la mia attenzione… Aurora 1495 Robusto, lo presi subito!.

Devo ammettere che ero titubante ma anche fiducioso delle capacità di Jose e di Guillermo Leon ed il sigaro si presentava in modo impeccabile (La Aurora è rinomata per la qualità della sua produzione e per la maestria dei suoi Torcedores… vedi la linea Preferidos… ma questa è un’altra storia) con una delle fascette più belle ed eleganti che abbia mai visto (n.d.r. – è una mia personale valutazione).

Scrissi subito a Jose  Blanco ed a Guillermo Leon ed entrambi mi dissero che aspettavano una mia personale valutazione di questa fumata (e pensare che sono un perfetto nessuno!), così eccomi al resoconto di questa fumata ed alla valutazione di questo sigaro.

Sorgente: Cigar Review Rag – sono un pessimo fotografo pertanto utilizzo questa immagine per farvi vedere la bellezza della fascetta.

Appena estratto dal suo involucro di plastica trasparente si nota subito la bellissima ed imponente fascetta, sobria nei colori che richiamano la savana e dominata ovviamente da un leone, il Re della savana! La fascia di tabacco che lo avvolge è meravigliosa, serica, oleosa e color cioccolato con profumi intensi, priva di imperfezioni e senza venature evidenti; la costruzione è realizzata magistralmente con un riempimento corretto che si tradurrà in un tiraggio perfetto ed un braciere stupefacente nella sua geometrica linearità.

Al piede intensi profumi di cioccolato e animali di pelle misti a spezie piccanti, che si ritrovano nelle prime boccate a freddo. Meraviglia! Si preannuncia una fumata  piena e saporita.

Ero un po’ perplesso per quello che avevo letto in rete, si parlava di una botta pepata che lasciava disorientati ma una volta acceso la bocca mi si è riempita di sapori dolci ed esotici, in una texture lievemente cremosa e piccante di pepe. Magistralmente seducente e elegante (smooth negli USA) mai disarmonica o scomposta. Attenzione la ligada è di corpo, se si aumenta troppo la frequenza delle boccate si corre il rischio di far comparire sentori acri che disturbano. La struttura di questo sigaro permette tranquillamente un puff ogni 2 minuti senza spegnersi.

La fumata di corpo e forza media prosegue,  gustosissima grazie al fumo copioso che genera ad ogni boccata, evolvendo verso un corpo centrale a cui si aggiunge, ai sopracitati sentori, anche il  legno pregiato. Il finale sontuoso e opulento (Full-body) accentua ancora di più l’impianto aromatico del sigaro sorretto da una struttura “medio-forte” che schiude ulteriormente i sentori di cioccolato, caffè, pelle  e gli aromi legnosi mentre il pepe resta sempre in sottofondo, mitigandosi ancora di più nella cremosità lasciata sul palato.

La permanenza post fumata è luuuuungaaaaa, mamma mia!

Mi ha fatto letteralmente sognare e l’ho scritto a Jose e Guillermo, la reputo una ligada realizzata magistralmente, armonica e in cui ti puoi perdere. Sicuramente non è un sigaro vicino ai classici Dominicani piuttosto è per gli aficionados amanti dei sigari “Full-body” e forti (medio forti per la verità). La maestria profusa in questo sigaro è da provare, magari non sarà una fumata adatta a voi ma se lo sarà regalerete a voi stessi un pezzo di storia e di bontà e senza svenarvi, costa solamente 6,00€!.

Sono letteralmente innamorato di questo sigaro e del brand “La Aurora” che intendo scoprire più a fondo. Nella vita alle volte il bello è poter rivedere le proprie convinzioni per crearne altre senza pregiudizi di sorta, dal canto mio non intendo più privarmi di una tale “perla” nascosta e per questa perla ringrazio veramente di cuore i due personaggi che hanno fortemente voluto e realizzato la linea Aurora 1405… a loro la mia stima perenne. A voi? Il compito di fumarlo…

Scheda Tecnica

Origine: Rep. Dominicana

Produttore: La Aurora

Formato: 50 x 5″ (19 x 127 mm)

Fascia: Sumatra Equador

Sottofascia: Brazilian sumatra

Ripieno: Ligero Peruviano, Corojo Dominicano, Nicaragua, Brasile

Costo: 6,00 €

VALUTAZIONE – WOW factor

WOW FACTOR