Il pugilato non è uno sport da me molto seguito, ne subisco il fascino ma non a tal punto da diventarne un assiduo appassionato. Fascino che nasce dalle gesta quasi “eroiche” dei combattenti, in uno scontro umano e violento che fa scaturire sensazioni ancestrali, profonde e legate alla natura umana.

Uno sport antico, anzi antichissimo quanto il mondo stesso. Difficile non restarne colpito (in senso lato), difficile restare indifferente specialmente al cospetto di personaggi che nel passato (vedi Mike Tyson) hanno stupito e meravigliato.
Ma non esistono solo i pesi massimi, armadi umani a quattro ante sinonimo di forza “pura e bestiale”. Vi sono altre categorie in cui la vera forza è celata dietro sembianze e fisicità più normali, meno impressionanti ma altrettanto micidiali.

Joya de Nicaragua Antano MachitoI PRELIMINARI
Ecco il Joya de Nicaragua Antaño 1970 Machito è uno di loro, il peso welter dei sigari che, rispetto ai pesi massimi della linea, impressiona meno nelle dimensioni ma è altrettanto forte e tonico.
Lo si evince già a crudo dove i sentori di terra umida, pelle e cacao fanno presagire la ricchezza del blend. Ricchezza che troverò confermata una volta acceso.

LA FUMATA
Alla partenza lui mi assesta il primo gancio, mi coglie impreparato, una sferzata di pepe nel più puro stile Nicaragua. Più che un combattimento sembra però un allenamento, non mi sento minacciato piuttosto messo alla prova.

Il nostro incontro prosegue su note terrose su cui si appoggiano quelle di pelle, spezie e una dolcezza di cacao diffusa rende lo scambio di colpi piacevole e intrigante. Si rivela bilanciato nelle sue movenze, quasi gentile sebbene il suo carattere traspaia pienamente nella retro inalazione. Pungente di pepe ma ingentilito da note che ricordano la carruba.

Nel prosieguo il Machito cambia strategia di combattimento. Avverto chiaramente la netta transizione dal pepe iniziale ad una più dolce e meno piccante espressione, dove subentrano note di cannella e di mandorla che deliziano piacevolmente il palato.

Tutta l’irruenza iniziale si è oramai attenuata, ora ci scambiamo colpi decisi ma non violenti. Siamo in una sorta di piacevole riscaldamento/allenamento dove io sono lo sparring partner e dove predomina la dolcezza di frutta secca, le spezie, su un sottofondo di terra e legno in un mix veramente molto buono.

Qua e là le note di pelle stimolano e variano la fumata… pardon, il combattimento… fino al momento in cui lui riprende vigore e tonicità. Siamo alla fine del nostro incontro e presumo lui non voglia lasciarmi con la sensazione che sia un mollaccione, che abbia gettato la spugna. I colpi sono meno intensi ma più corposi, una corposità a base di caffè e spezie che assieme al resto mi restituisce una texture quasi alcolica.

Mi ricorda il mosto… ma si sà la mente spesso viene ingannata dalla fantasia!

MA CHI è COSTUI?

  • Origine: Nicaragua
  • Manifattura: Fabrica de Tabacos Joya de Nicaragua S.A.
  • Formato: Petit Corona – 42 RG x 4.75″
  • Fascia: Criollo Nicaragua
  • Sottofascia: Criollo Nicaragua
  • Ripieno: Criollo Nicaragua
  • Forza: Medio alta
  • Prezzo: 4,20€
  • Importatore: Cigars & Tobacco

JDN Antano Machito

IL VERDETTO

Tonico, generoso, gustoso, sufficientemente bilanciato per una fumata di sicura soddisfazione in un formato per nulla impegnativo ne intimidatorio. A questo prezzo esistono ben pochi raffronti anche qualitativi. W Joya, W Nicaragua!

VALUTAZIONE – 90 – ECCELLENTE

SIGARO ECCELLENTEbest-buy-256

 

Buono BUONO (DA 85 a 86/100) – Buon sigaro per una simpatica fumata. Non entra in una rotazione costante nello Humidor.

Molto Buono MOLTO BUONO (Da 87 a 89/100) – Ottimo sigaro, sicuramente da tenere nello Humidor e su cui fare affidamento per una bella fumata. Entra di diritto nei sigari “Go-to” come direbbero gli Americani.

EccellenteECCELLENTE (Da 90 a 94/100) – Sigaro eccellente in cui armonia, esplosione aromatica e gusti sontuosi sono la parola d’ordine. Nel suo DNA vi è sicuramente qualcosa che affascina, appaga e travolge.

WOW FactorWOW Factor (Over 94/100 o per caratteristiche speciali) – Il WOW Factor, qualcosa di indimenticabile e che appaga a tal punto da lasciare un segno indelebile.