L’estate è alle porte e la mente è già in vacanza. Il lavoro pesa, il vivere quotidiano pure, perfino cercare di scrivere una recensione rasenta la sofferenza. Faccio fatica a concentrarmi, a trovare stimoli e accampo continuamente scuse per posticipare quello che devo fare.

Sebbene lo sembri non sto facendo il “piangina”, non è mia intenzione ve lo assicuro, sono veramente molto stanco. Ma forse anche questa affermazione è un patetico tentativo di mascherare o giustificare la mia apatia estiva e la mia stanchezza mentale.

Il risultato però è sotto gli occhi di tutti, le recensioni hanno subito uno stallo e perdo colpi anche nel cercare di stare dietro alla pletora di novità che escono giornalmente, come una sorta di gara virtuale pre IPCPR.

Io ho gettato la spugna alla linea di partenza, la gara per me è già finita ancora prima di cominciarla e quello che cerco di fare è… solo cercare di fumare e con molte difficoltà!

Detto così sembra strereotipato e francamente anche di poco senso ma racchiude una delle verità “nascoste” dietro la mia passione. Per me il sigaro regala evasione, fuga dalla realtà, dalla quotidianità, esorcizzo i malesseri e i malcontenti svaporandoli in dense volute di fumo.

Tutto sembra dissolversi magicamente. Non esistono più preoccupazioni, problemi di salute, di soldi, di… quello che volete voi. Tutto scompare e si allontana leggiadro ad ogni esalazione, ad ogni puff e forse è proprio per questo che amo tanto fumare sigari.

Non sempre accade però, non tutti i sigari sono in grando di trasportarmi altrove, di farmi dimenticare la negatività regalandomi gratificazioni ma quando ciò accade tutto acquista una nuova prospettiva.

Lui, il Jesus Fuego Origen, fa parte di questi sigari. All’accensione catalizza la mia attenzione, mi soprende con la sua inaspettata tonicità pepata. Una tonicità al sapore di caffè tostato ma al contempo dolce di cacao.

Cigar Review | @JFuegocigars Origen Natural Robusto - la furia del CorojoQuesto connubio, questa componente strabiliante caratterizzerà tutta la fumata ed è molto, molto piacevole. Ha un’anima dark particolarissima ed una furia espressiva che va provata per assaporarla in pieno.

Una furia degna di un guerriero, tagliente come le sue armi e decisa come la sua tecnica di combattimento. I suoi fendenti però non mi feriscono ne fanno male, mi lasciano semplicemente note di spezie come l’anice, di cioccolato, di legno in un effetto globale quasi torbato.

Un guerriero Corojo che da una nuova interpretazione a questo tabacco già di per sè aromatico, un nuovo livello di espressività in un blend che mi continua a stupire. Stupore perfino nella retroinalazione dominata da anice e pepe a un livello inaudito.

Mi perdo, mi perdo ammirando e assaporando la leggiadria delle sue movenze armoniche e mai sgraziate. Piano piano la furia “guerresca” si attenua e lascia il posto ad una sorta di morbida, cremosa dolcezza che avvolge il palato.

L’effetto tostato e pepato degli esordi si smorza, passa lieve in sottofondo, e tutto diventa più terroso, speziato in un mix pazzescamente intrigante. La sua anima guerresca però non è scomparsa infatti resta sempre una sorta di vaporiera aromatica che si accompagna ad un crescendo costante di cremosità.

Poi sorprende ancora, sferra colpi inaspettati. Il caffè tostato torna alla carica, torna in primo piano, mentre la dolcezza e la cremosità passano in sottofondo. Inverte i giochi, inverte le parti ma nulla si perde del tutto. La fumata diventa densa, saporita e vellutata in un finale corposo, opulento e di piena soddisfazione.

Una furia di sigaro decisamente diverso, saporito, aromaticissimo, tonico ma mai sgraziato. Un piccolo capolavoro ad un prezzo accessibilissimo.

JFuego-Origen-Robusto

Scheda tecnica

  • Origine: Honduras
  • Manifattura: Tabacos de Oriente S.A.
  • Formato: Robusto – 49 RG x 4 7/8″
  • Fascia: Corojo Brasile
  • Sottofascia: Corojo Costa Rica
  • Ripieno: 1/2 Nicaragua Corojo – 1/2 Honduras Corojo
  • Forza: Medio-forte
  • Prezzo: 4,50€ (D)

VALUTAZIONE – 93 – ECCELLENTE

SIGARO ECCELLENTE

Buono BUONO (DA 85 a 86/100) – Buon sigaro per una simpatica fumata. Non entra in una rotazione costante nello Humidor.

Molto Buono MOLTO BUONO (Da 87 a 89/100) – Ottimo sigaro, sicuramente da tenere nello Humidor e su cui fare affidamento per una bella fumata. Entra di diritto nei sigari “Go-to” come direbbero gli Americani.

EccellenteECCELLENTE (Da 90 a 94/100) – Sigaro eccellente in cui armonia, esplosione aromatica e gusti sontuosi sono la parola d’ordine. Nel suo DNA vi è sicuramente qualcosa che affascina, appaga e travolge.

WOW FactorWOW Factor (Over 94/100 o per caratteristiche speciali) – Il WOW Factor, qualcosa di indimenticabile e che appaga a tal punto da lasciare un segno indelebile.