Paradiso Minutos

Posted On 18/04/2013

Paradiso-Minutos-4

Paradiso-Minutos-1Ne avevo bisogno, si avevo bisogno di una bella fumata perchè la mia giornata lavorativa è stata una delle peggiori della settimana, stress e problematiche indipendenti dalla mia volontà mi hanno minato nel profondo. Volevo con tutte le mie forze che la giornata finisse e quando sono salito in macchina avrei morso chiunque si fosse avvicinato al finestrino… le giornate no capitano a tutti, non è vero? Beh, non poteva continuare così.

Fortunatamente questa mattina avevo preventivamente messo nel taschino della camicia un sigaro che non avevo ancora fumato ma che mi intrigava molto, il Paradiso Minutos (i.e. San Cristobal negli USA) della nuova linea Nicaraguense Ashton, un nome una garanzia. Non basta? Allora vi dico che viene prodotto da una delle famiglie più famose nel mondo dei sigari e che sforna attualmente il più alto numero di successi commerciali che sia mai stato prodotto, parlo della famiglia Garcia della My Father Cigars. Ehhh, mica male no?

Basta parlare, voglio fumare… anzi no, ne ho assolutamente bisogno, devo ritrovare il mio equilibrio. Lo estraggo dal suo involucro di plastica e lo esamino, bello anzi bellissimo avvolto nella più bella fascetta che abbia mai visto. Un’antica e seppiata mappa navale fa da sfondo ad un coloratissimo pappagallo che sovrasta delle monete dorate, l’impatto visivo è notevolissimo, vibrante e appagante, strepitoso!

Ad un primo esame visivo noto la bellissima fascia marrone scuro che lo avvolge, oleosa e senza imperfezioni solo un po’ rugosa al tatto. Il riempimento è perfetto e non ne dubitavo data l’aurea di eccellenza che circonda la My Father Cigars, al piede meravigliosi sentori di cacao, spezie esotiche che mi ricordano i paesi Asiatici, pepe, aromi terrosi e dolci che si confermano anche nei primi puff a crudo e un fondo pepato che stuzzica il palato. Tiraggio perfetto, si preannuncia una fumata degna dei suoi nobili natali.

Paradiso-Minutos-2Esco dalla rimessa sotterranea aziendale e mi incammino verso casa con il mio sigaro acceso fra le labbra, già dai primi puff l’esplosione aromatica è sorprendente, tonnellate di meravigliosi ed esotici aromi terrosi e speziati, quasi balsamici di incenso, molto asiatici con essenze di legno pregiato, il fumo lascia al palato una lieve cremosità pepata… che meraviglia di sigaro sto fumando. Mi godo la guida e mi rilasso proiettandomi in un mondo incantato, di foreste tropicali che ti avvolgono dolcemente con il loro respiro, con il loro abbraccio quasi tangibile, con i loro aromi forti delle essenze legnose pregiate che custodiscono nel profondo del loro scrigno, del forte odore proveniente dal terreno  saturo di vita animale e vegetale. La percepisci, la riesci a sentire con i tuoi sensi e sei felice, sei in Paradiso!

L’intensità della sua espressione aromatica cresce nettamente con il progredire della fumata e arrivati verso il corpo centrale la cremosità si schiude, il pepato diminuisce ma si amplificano le note terrose e esotiche, floreali, di cacao e nocciola, indescrivibilmente dolci ed entusiasmanti e i sentori legnosi restano in sottofondo a chiudere una gamma aromatica strabiliante. Si ha la netta percezione che il sigaro ha cambiato registro, lo dichiara nettamente e senza mezzi termini. La forza si attesta un filo sopra il livello medio.

La fumata procede gustosissima verso la parte finale dove il sigaro si libra su un impianto medio-forte entusiasmante, di cioccolato fondente e aromi terrosi. Riemerge il pepe e le spezie esotiche con cannella, cacao, nocciola e mandorla che si fondono meravigliosamente in una texture  cremosa e densa al palato, c’è veramente tanta roba da gustare e la permanenza post fumata è lunga.

Uno dei migliori Petit Corona che abbia mai fumato in assoluto, complesso quanto basta e dagli aromi assolutamente e straordinariamente esotici, mai provati prima. Unici! Vorrei fumarne subito un altro.

La sua meccanica di fumata e la maestria profusa nel blend di questo sigaro è al di sopra della media ed è sconcertante in un modulo di questa taglia… è da provare, ve lo assicuro! Da oggi LUI è IL MIO Petit Corona di riferimento e di sicuro il più strabiliante nel portfolio della Cigars & Tobacco. Bravi, anzi BRAVISSIMI!

Paradiso-Minutos-3

Scheda tecnica

Origine: Nicaragua

Fascia: Nicaragua

Sottofascia: Nicaragua

Ripieno: Nicaragua

Fabbrica: My Father Cigars

Formato: Minuto– 4,5” (110 mm) x 42 RG

Costo: 6,50€

Confezionamento: cabinet da 22 sigari – 143,00€

VALUTAZIONE – WOW Factor

WOW FACTOR

 

Written by Andrea Zambiasi

Facciamo Puff nasce per dare voce ad una passione che oramai coltivo da molto tempo, quella dei sigari. Non mi considero un esperto di sigari (etichetta che odio) ma un consumatore "attento" a cui piace condividere le sue esperienze emozionali con altri consumatori.

Related Posts

Last Call Maduro Geniales

Last Call Maduro Geniales

Da qualche settimana, grazie a Cigars & Tobacco Italy S.r.l., sono disponibili neĺle tabaccherie italiane i Last Call Maduro che presentano una fascia Pennsylvania Broadleaf rispetto alla “classica” Habano Rosado; anche l’anilla è cambiata e, dal giallo e rosso, è passata ad un piu elegante fondo bianco con scritte oro.

El Viejo Continente Maduro Lancero

El Viejo Continente Maduro Lancero

Recensione by Massimo Del Prete Per “festeggiare” il ritorno a un’apparente normalità dopo la fase di lockdown dovuta al Covid-19, decido di restare nella mia comfort zone fumosa e cercare un formato lungo e stretto. Opto per questo bellissimo lancero che avevo...

El Viejo Continente Maduro Robusto

El Viejo Continente Maduro Robusto

Fumata di una novantina di minuti con una persistenza deliziosa.
Un bella traversata, piacevole e senza particolari imprevisti… e il tesoro? Beh… quello ce lo siamo appena fumato!!!

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pin It on Pinterest

Share This