Presentati i Camacho Nicaraguan Barrel-Aged | Cigar News

Written by Andrea Zambiasi

Fumatore seriale di sigari. Rascal inside!

I Camacho Nicaraguan Barrel-Aged seguono il successo degli American Barrel-Aged, a tema tabacco Americano. La differenza sostanziale è che questa versione utilizza tabacco Corojo da Estelí invecchiato in barili che contenevano rum.

Siamo partiti da un ripieno di intenso tabacco Corojo Nicaraguense invecchiandolo per 5 mesi in vecchissimi barili di rum Nicaraguense,” afferma Dylan Austin, VP Marketing per la Davidoff USA, nella press release. “Per raggiungere l’obiettivo i nostri specialisti hanno lavorato con un team della Flor de Caña in Nicaragua per selezionare i barili con l’umidità ottimale, alcuni di questi hanno conservato rum per 25 anni. Il risultato è un potente nuovo blend che invita gli aficionados di tutto il mondo a tuffarsi nel barile del vero spirito Nicaraguense“.

Camacho-Nicaraguan-Barrel-Aged-Vitolas

Blend

Il blend prevede fascia Ecuador Habano, sottofascia Messico e ripieno di Piloto Cubano Dominicano, Corojo Ligero Honduras e il sopra menzionato barrel-aged Estelí Corojo. Sono confezionati seguendo la tecnica denominata Powerband, un particolare procedimento di rollatura che prevede un mix tra la tecnica Dominicana di piegatura delle foglie di tabacco a fisarminica e quella entubado, tecnica Cubana dove le foglie sono arrotolate su se stesse a formare un cilindro di tabacco.

Formati

  • Nicaragua Barrel-Aged Robusto – 50 x 5 – $10
  • Nicaragua Barrel-Aged Toro – 50 x 6 – $11
  • Nicaragua Barrel-Aged Gordo – 60 x 6 – $12

Sono prodotti presso la nuova manifattura Honduregna, la Diadema Cigars de Honduras S.A.

 

Il tabacco Corojo traccia le sue origini a Cuba ma è riuscito a farsi strada anche al di fuori di questa nazione. La pianta di tabacco Corojo è da sempre sensibile e attaccabile da funghi e muffa blu e questo determina una resa inferiore comparata con altre varietà. Nel tempo si è cercato di modificare la Corojo generando delle varianti ibride della pianta per renderla più resistente ai funghi e allemuffe, come la Corojo ’99. Nel 1997 Julio Eiroa comincia a lavorare sulle sementi originali Corojo presso la sua manifattura in Honduras e intorno al 2000 reintroduce questo tabacco sotto il brand Camacho. Recentemente il brand è stato venduto alla Davidoff.

Potresti leggere anche…

Nuova Limited Edition Joya Copper

Nuova Limited Edition Joya Copper

La Joya de Nicaragua espande il comparto Joya con una edizione limitata, la Joya Copper, in esclusiva per il distributore Cigars International.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×

Pin It on Pinterest

Share This