Per il secondo anno di fila la General Cigar Company si accaparra la notte della cerimonia di apertura del IPCPR Trade Show and Convention per svelare questa volta il nuovissimo CAO Nicaragua.

Malgrado il nome non è un “puro” Nicaragua, fascia e sottofascia provengono infatti dalla Jamastran Valley in Honduras, il ripieno invece adotta tabacchi dalle tre principali regioni produttive del Nicaragua: Estelí, Jalapa e Condega.

La produzione dei CAO Nicaragua è presso la manifattura STG Estelí a Estelí in Nicaragua. Tre i formati previsti: Tipitapa – 50 x 4 7/8 ($6.79), Matagalpa – 46 x 5 5/8 ($6.59) e Granada – 50 x 6 ($6.99). Confezionamento in box da 20 sigari.

Nella press release il CAO Master Blender Rick Rodriguez afferma: “i ricchi terreni vulcanici del Nicaragua, l’umidità, la temperatura e la luce del sole di questo paese creano le condizioni di crescita ideali per il tabacco. Per il CAO Nicaragua io e la mia squadra volevamo catturare l’essenza del tabacco Nicaraguense, in un modo che solo CAO può fare. Quindi abbiamo selezionato il blend iniziando dal ripieno, utilizzando foglie di tabacco che rappresentano tre diversi microclimi distinti e tre gusti distinti“.

Rodriguez inoltre afferma di aver voluto allontanarsi dallo stereotipo di fumata intensa e speziata cercandone invece una più elegante e complessa.

Pin It on Pinterest