Non so se è vero che in Texas tutto è più grande ma di sicuro questo ironico “lancero” è imponente, davvero imponente tanto che non ho nemmeno una taglierina adatta.

All’accensione si rivela gentile, leggero su una base terrosa con delicate spezie a contorno. Lascia sulle labbra uno strano effetto salato che viene controbilanciato dalla dolcezza alla frutta secca. Sarà effetto del RG da 70 o della freschezza del fumo ma la componente pepata risulta davvero lieve al momento.

Centimetro dopo centimetro si fa più legnoso e diventa perfino discretamente complesso nell’alchimia globale di terra, legno e spezie. Certo nulla di trascendentale a voler ben vedere e dalla quantità di tabacco che contiene forse si potrebbe pretendere qualcosina in più.

Cresce di intensità senza mai travalicare il limite del medium-body ed arrivano note che ricordano la nocciola, il caffè e la pelle malgrado non siano ben definite, il tutto accompagnato dall’acuirsi delle note speziate e della dolcezza di fondo, rivelandosi anche leggermente cremoso. Tale resta fino alla fine della fumata in una continua progressione e crescita di corpo.

La nota dolente (ma ne sento parlare spesso in rete) è che verso la fine della fumata comincia ad “auto-smantellarsi” rendendo difficile arrivare a fine sigaro, non ho però altri esemplari con cui effettuare ulteriori test. Indubbiamente un sigaro facile, dimensioni a parte, buono e discretamente espressivo.

HONDURAS | ALEC BRADLEY Texas Lancero | 70 RG x 7″ | BODY Medium
Manifattura Tabacos de Oriente | Fascia Nicaraguan Habano | Sottofascia Indonesia | Ripieno Nicaragua, Honduras e Costa Rica

Honduras

Honduras

MOLTO BUONO

MOLTO BUONO

MEDIUM

MEDIUM

RING GAUGE 70

LUNGHEZZA (inch)

MANIFATTURA - FACTORY

Tabacos de Oriente

FASCIA - WRAPPER

Nicaraguan Habano

SOTTOFASCIA - BINDER

Indonesia

RIPIENO - FILLER

Nicaragua, Honduras e Costa Rica