Buona lettura

o se cercavi altri articoli utilizza la ricerca...

Una linea atipica formata da 2 sigari e interna alla stessa “Brown Label” ma si fregiano del titolo Reserva. Le stranezze però non finiscono qui perchè sulla fascetta campeggia anche la scritta Miami, che siano prodotti lì? Sbagliato, vengono confezionati presso la My Father in Nicaragua.

Presumo che in origine fossero invece, come altri del resto, prodotti presso la storica prima manifattura di Don Pepin a Little Havana in Miami, la El Rey de los Habanos, manifattura che produceva proprio i mitici sigari El Rey de los Habanos. Mi sento anziano!

Stranezze a parte sono sigari che hanno da sempre colpito la mia immaginazione. Trovo siano l’incarnazione dei sigari di un lontano passato e forse è dovuto al loro look “old style” grazie alla bella, scura e oleosa foglia da fascia e alla fascetta retrò dai toni scuri. In questo Belle Encre Perfecto poi vi è anche la sua foggia assolutamente desueta.

Il nome Belle Encre (Bel inchiostro) di questo perfecto lo trovo poco azzeccato (meglio il fratello Bon Chasseur), ma non sto a sindacare sul nome anche perchè non me ne frega una beneamata fava!

A me ricordano tantissimo i Romeo y Julieta Cazadores dei tempi passati, oramai scomparsi, e per certi versi regalano una fumata simile anche se dotata di molta più eleganza di questi ultimi. Lo dico perchè li ho già fumati.

Dal cancello di partenza, effetto Perfecto, il sigaro parte con una bella sferzata pepata e una diffusa dolcezza di sottofondo in rapida ascesa di intensità. Comincia a costruire una texture al caffè tostato e terra e la dolcezza acquista una notevole componente speziata.

Quando il braciere raggiunge il massimo diametro del corpo del sigaro, la dolcezza vira verso note cioccolatose e mielate mentre il caffè muta in crema di cappuccino. A detta di Giuseppe inoltre, mio fido compagno di fumata, vi è anche liquirizia dolce.
Non è difficile da decifrare ed è tutto da godere.

Il pepe lavora elegantemente in retroinalazione e la fumata risulta un crescendo armonico, bilanciato e ben strutturato. Senza fronzoli o orpelli ma davvero di una piacevolezza al di sopra della media. Ecco questa deve essere la corretta chiave di lettura di questo sigaro.

Non nasce per stupire ma per saziare, soddisfare e appagare. Null’altro.

Un sigaro d’altri tempi appunto, tempi di salotti per fumatori e caccia alla volpe, morbidamente adagiati in una sontuosa poltrona con un bicchiere di whiskey in mano.

Puff dopo puff le spezie salgono prepotenti dal sottofondo e innescano una punta selvatica per nulla spiacevole. Tremendamente appagante e godereccio specialmente quando mi sembra di assaporare del cioccolato al peperoncino!

Globalmente in tutta la parte centrale prevalgono sconfinate note terrose ma è anche una sorta di smisurato “progressive-flavor” grazie a un’intensità di corpo che schizza alle stelle e porta con sè una nota selvatica di pelle. Altro che sigaro da caccia alla volpe… è da caccia ai cinghiali. Comincio ad affilare i coltelli!

Si completa con note di caramello e uno strascico aromatico che a me ricorda il ginepro… tanto per restare in tema caccia.

Nel finale ritorna la dolcezza caffeinica e cremosa che non cessa mai di stancarmi. Tutto morbidamente appoggiato su un sottofondo speziato bilanciato e godibile. Chiude stranamente in tranquillità, una tranquillità surreale vista l’intensità della fumata ma è indubbiamente un modo educato di salutare e congedarsi.

Tatuaje Belle Encre Perfecto
Nicaragua

Nicaragua

IL VERDETTO - MOLTO BUONO (VERY GOOD)
  • Medium full

Ring Gauge

Pollici

Ecuador Habano

Nicaragua

 

Nicaragua

 

Esprimi la tua valutazione

Tatuaje 10th Anniversary Reserva Belle Encre Perfecto
1 vote - Media 5

Se ti è piaciuto questo post gentilmente condividilo utilizzando i pulsanti sottostanti. Condividere non è un'operazione da cervelloni dell'MIT, non ti porterà via troppo tempo, è sicuramente facile e non ti costa nulla ma certamente mi aiuterà a crescere.

If you enjoyed this post please share it using the buttons below. Sharing doesn't require an MIT brain, it's fast, easy and free but it help me to grow my audience.

Pin It on Pinterest