CIGAR RATING

le scale di valutazione utilizzate da Facciamo Puff

Non mi reputo un esperto o un “Degustatore” (passatemi il termine non corretto) del sigaro, sono una persona normale a cui piace fumare sigari e raccontare le sensazioni, gratificazioni ed emozioni che mi regalano. Tutto quanto pubblico (News a parte) sono valutazioni strettamente personali e, perchè no, opinabili ma il blog è mio e scrivo quello che voglio. Scherzo naturalmente ma sono però sinceramente convinto di quello che pubblico e magari, lo so è una semplice speranza, qualcuno potrebbe trovare interessanti i contenuti.

Ho ideato una personale scale di valutazione dei sigari che parte dal buono fino al “WOW Factor“, come dicono gli americani, 5 scale di valutazione di immediata comprensione di cui vedete sotto i simboli che li identificano:

SCALE DI VALUTAZIONE

DEBOLE

Underdog ovvero “loser” o perdente, un sigaro che per qualsivoglia motivo risulta uno spreco di denaro e di tempo.

BUONO

Buon sigaro per una simpatica fumata. Non lo considero un sigaro da rotazione stabile nello Humidor ma sicuramente un compagno di relax.

MOLTO BUONO

Ottimo sigaro, sicuramente da tenere nello Humidor e su cui fare affidamento per una bella fumata. Entra di diritto nei sigari “Go-to” come direbbero gli Americani.

ECCELLENTE

Sigaro eccellente in cui armonia, esplosione aromatica e gusti sontuosi sono la parola d’ordine. Nel suo DNA vi è sicuramente qualcosa che affascina, appaga e travolge.

WOW Factor

Il WOW Factor, qualcosa di indimenticabile e che appaga a tal punto da lasciare un segno indelebile.

BEST BUY

Il “Best Buy” è un riconoscimento che può essere aggiunto alle precedenti valutazioni e contraddistingue un sigaro dal favorevole rapporto qualità/prezzo.

SCOPRI IL PROGETTO

TUTTE LE RECENSIONI

Cosa le recensioni NON sono…

Un riferimento assoluto con cui giudicare un sigaro, ne Facciamo Puff si pone come “massima” autorità in fatto di sigari. Le recensioni sono frutto di fumate personali e individuali ed il responso è unicamente una disamina “soggettiva” della fumata di un certo sigaro.

NON vi sono finalità (NON mi interessa) “dogmatiche” ne Facciamo Puff si è mai proposto in tal senso. Ovviamente si è cercato di standardizzare il sistema con cui ricaviamo le valutazioni finali ma la componente soggettiva resta e resterà sempre. Non dimenticate che Facciamo Puff è un blog di un consumatore/i per altri consumatori… Fine!

Come nascono le valutazioni?

  • Aspetto esteriore (rugosità-oleosità-colore) e costruzione – 10 Punti max.
  • Comportamento meccanico in fumata (tiraggio-combustione-difetti) – 20 Punti max.
  • Aromi e sapori – 30 Punti max.
  • Valutazione globale della fumata – 40 Punti max.

I pilastri di Facciamo Puff

Trasparenza – Dote necessaria, a mio avviso, perchè Facciamo Puff viva di luce propria. Non sono prezzolato, pagato o faccio favoritismi. NON siamo sponsorizzati (il logo che vedete nel footer del sito è una mia decisione per premiare un lavoro che è stato fatto e che garantirà, a noi consumatori, sempre migliori fumate). Ciò che compare qua non è frutto di tresche sotterranee, non nascondo nulla, non nego nulla e rispondo a qualsiasi vostra domanda… contattatemi e sarò felice di rispondervi.

Onestà – Se una recensione compare su Facciamo Puff state sicuri che è, a mio avviso, una fumata valida. NON parlo ne parlerò mai delle fumate al di sotto del valore minimo che mi sono imposto. Se non condividete la cosa non so che farci, io preferisco non generare polemiche sterili ne parlare male di nulla e di nessuno. Se cercate discussioni sterili o polemizzare andate altrove, qua non c’è spazio ne voglia di perdere tempo, d’altronde avete la possibilità anche di NON leggere il blog quindi…

Sono un consumatore! – Facciamo Puff NON è e NON sarà mai un portale per sedicenti esperti, tutto è realizzato da semplici consumatori per altrettanto semplici consumatori. Siete “Gran Mogol” del sigaro o “Catadores della galassia australe”… buon per voi ma qua siamo solo e da sempre “consumatori”. Sembra poco? Non lo è affatto, siamo la catena più importante nel commercio dei sigari e, in tal veste, siamo noi a decidere cosa comperare e quindi chi sopravvive e chi no fra chi produce e commercializza sigari. Buona fumata a tutti…

Pin It on Pinterest