Il sigaro

Nazione – country: Nicaragua

Manifattura – factory: New Order of the Ages (NOA)

Fascia – wrapper: Ecuadorian Connecticut Broadleaf Maduro

Sottofascia – binder: Mexican San Andres

Ripieno – filler: Nicaragua

Formato – vitola: Toro

Lunghezza – length: 6

Ring Gauge: 52

Body: Medium full

Prezzo: $12.00

Sigari fumati: 4

La fumata

Crna Nok – Notte nera. Un nome dark che evoca mistero e risveglia paure ancestrali, degne di un episodio di Freddy Krueger, per questo nuovo sigaro della Jas Sum Kral dalla doppia personalità.

Nero come la notte grazie alla sua scurissima foglia da fascia maduro, opaca e ruvida. Scuro nella sua espressività, selvaggia come una pantera ma allo stesso tempo sexy e seducente come Catwoman. Artigli e carezze, ecco come descrivere questo sorprendente Toro.

Una dicotomia che caratterizzerà tutta la fumata e che è presente già a crudo dove ammalianti note di fichi secchi e cacao si contrappongono a quelle dark e selvagge delle spezie. Nulla però da la misura di quello che avverrà una volta acceso.

Una partenza graffiante su artigli di pepe nero intensissimi in retroinalazione, graffi mitigati dalle fusa di una crescente e seducente dolcezza ai fichi secchi e alla frutta candita. Nel buio della notte ho incontrato una pantera, ma ora sto flirtando con Catwoman e le sue dolci carezze.

Carezze immerse in complesse note di spezie esotiche, come il cumino, in sfumature affumicate e una nota selvaggia di pelle. Un sorta di BBQ fumoso e di fumo ne emette davvero tanto.

In questa parte di fumata il sigaro costruisce la sua espressività un tassello alla volta, come un immaginario Lego dove ogni pezzo si incastra perfettamente sull’altro, mentre regna sovrana una morbidezza pepata, elegante e intrigante, stranamente dolce e non dolce al tempo stesso.

Un’espressività davvero complessa e poggiata su aromi sottili e sfumature sfuggenti, un mondo di contrasti che mette alla prova il mio naso. Sono in difficoltà anche perchè mi rendo conto che per valorizzarlo devo trovare la giusta ritmica di fumata, il giusto dosaggio di ogni boccata.

Trovata! Come compenso ottengo una maggiore apertura aromatica con note di pane, cacao, vaniglia, agrumi e un accentuarsi di quelle fruttate. In sottofondo ciliegie nere mentre il fumo odora di chiodi di garofano. Questo Crna Nok sa farsi volere bene e la lunga persistenza post boccata contribuisce ad accrescere il piacere.

Si fa sempre più cremoso e in sottofondo ora dominano il cacao e l’orzo mentre la leggera acidità fruttata sembra non volermi più abbandonare. Il copioso fumo è saturo di essenze speziate particolari, come cumino e zafferano, pazzescamente intriganti e divertenti.

Poi la metamorfosi. La sexy Catwoman si tramuta definitivamente in pantera e sfodera gli artigli.

Avverto una decisa crescita di intensità e di forza nicotinica che porta con se uno strascico leggermente amaricante ai chicchi di caffè tostati, alla resina e al miele. Tutto sembra amalgamarsi, fondersi in un tutt’uno dove fatico a trovare i confini di ogni singola componente.

Un gioco ammaliante, lento e ben orchestrato dove note di legno si fondono a quelle terrose, dove le spezie si mischiano alla frutta candita. Gioco dove il vincitore è solo il piacere perchè ogni boccata sembra regalare sempre qualcosa in più, come anice, cacao amaro e crema di caffè.

La carica nicotinica si fa decisamente sentire. Crna Nok vs Me: 1 – 0.

Comodamente seduto in poltrona, inebriato e un po’ confuso entro nella parte finale della fumata, tonica e caratterizzata dalla scomparsa del pepe e da un effetto salato sulle labbra. Caramello, pelle, spezie dominano evidenti in primo piano mentre caffè e torba impazzano in sottofondo.

Ora più che mai devo dosare le boccate, allora la pantera Crna Nok imbriglia le lievi note amaricanti e accentua la sua dolcezza acidula, di scorza d’agrumi, che contrasta piacevolmente con il resto fino a quando non mi resta più nulla da fumare.

Riste Buc, hai un tocco magico!

Il verdetto

IL VERDETTO - ECCELLENTE (EXCELLENT)

The smoke

Crna Nok – Black Night. A dark name that evokes mystery and awakens ancestral fears, worthy of an episode of Freddy Krueger, for this new Jas Sum Kral’s cigar.

Black as night thanks to its very dark maduro wrapper, dull and rough. Dark in its expressiveness, untamed like a panther but at the same time sexy and seductive like Catwoman. Claws and caresses, that’s how to describe this amazing Toro.

A dichotomy that characterize all the smoke and which is already present on pre-light draw where haunting notes of dried figs and cocoa are set against dark and wild spices. Nothing however give the measure of what will happen once light.

A scratchy departure on black pepper claws, strong on retrohale, scratches mitigated by purrs of dried figs and candied fruit on a growing and seductive sweetness. In the darkness I met a panther, but now I’m flirting with Catwoman and her gentle caresses.

Caresses surrounded by complex core of exotic spices, such as cumin, roasted shades and a wild note of leather.

During the first part the cigar builds its expressiveness one piece at a time, like a “Lego” where every piece fits perfectly on the other, while reigns a peppery smoothness, elegant and intriguing, strangely sweet and not sweet at the same time.

A real complex expressiveness resting on subtle aromas and elusive nuances, a world of contrasts that tests my nose. I’m in trouble partly because I realize that to highlight the smoke I must find the right rhythm, the right dosage of each puff.

Got it! As a reward I get a greater aromatic amplitude with notes of bread, cocoa, vanilla, citrus and an emphasis of the fruity ones. Black cherries in the background while the smoke smells of cloves. This Crna Nok knows how to enchant and the long and luxurious finish helps to increase the pleasure.

It becomes more creamy and in the background I detect a big landscape of cocoa and barley, while fruity nuances and a light acidity seems to want being with me forever. The copious smoke is saturated with special spicy essences, such as cumin and saffron, insanely intriguing and entertaining.

Then the metamorphosis. The sexy Catwoman becomes definitively panther and shows the claws.

There is a definite increase in intensity and nicotine strength that unleash a slightly bitter notes of roasted coffee beans, resin and honey. Everything seems to blend, a blend in where I struggle to find the boundaries of each individual component.

A fascinating game, slow and well orchestrated where wood notes mix with those earthy, where spices notes mix with those candied fruit. A game where the winner is just the pleasure, because every puff seems to always give something extra, such as anise, cocoa and coffee cream.

The nicotine hit is definitely mighty. Crna Nok vs Me: 1-0.

Comfortably seated in an armchair, little intoxicated and confused I approach the last part of the smoke, bold, characterized by the disappearance of pepper and by a salt effect on the lips. Caramel, leather, spices strongly dominate in the foreground while coffee and peat going crazy in the background.

Now more than ever I have to dose the puffs, then the Panther Crna Nok harnesses mild bittering notes and accentuates its sour sweetness, peel of citrus, which contrasts nicely with the rest until I don’t have nothing more to smoke.

Riste Buc, you have a magic touch!

The verdict

IL VERDETTO - ECCELLENTE (EXCELLENT)

Se ti è piaciuto questo post condividilo utilizzando i pulsanti sottostanti. Condividere non è un'operazione da cervelloni dell'MIT, non porterà via troppo tempo, è facile e non costa nulla, ma certamente mi aiuta a crescere.

If you enjoyed this post please share it using the buttons below. Sharing doesn't require an MIT brain, it's fast, easy and free but it helps me to grow my audience.

Pin It on Pinterest